Referendum costituzionale del 2016 in Tagikistan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il referendum costituzionale del 2016 in Tagikistan si è svolto il 22 maggio 2016.

Le riforme costituzionali proposte erano relative a:[1]

  • permettere al Presidente in carica Emomali Rahmon di ricandidarsi senza limiti, a seguito della modifica dell'articolo 65;
  • ridurre l'età minima - da 35 a 30 anni di età - per potersi candidare alla carica di Presidente (al termine del corrente mandato presidenziale, il figlio di Rahmon avrà 33 anni);
  • vietare i partiti politici basati su idee religiose, garantendo la continua illegittimità della principale forza di opposizione del Partito del Rinascimento Islamico, già messo fuori legge nel 2015.

Le riforme sono state approvate dal 96,6% dei votanti.

Votazioni[modifica | modifica wikitesto]

Secondo l'organizzazione Reporter senza frontiere, il governo tagiko ha "bloccato, intimididito e minacciato" gli organi di informazione nella campagna elettorale.[2] Tuttavia, secondo Sergey Sirotkin, a capo della missione russa di osservatori, "il referendum si è svolto nel pieno rispetto delle leggi".[3]

Oltre 3.200 seggi elettorali sono stati organizzati nel paese, con ulteriori seggi aggiuntivi disponibili in diverse grandi città russe per gli emigrati tagiki.[2]

Esito[modifica | modifica wikitesto]

Gli elettori sono stati chiamati alle urme per rispondere al quesito "Lei approva gli emendamenti alla costituzione del paese?".[3]

Secondo la legge del paese, il risultato del referendum sarebbe stato valido se approvato da più della metà degli elettori.[3]

I risultati ufficiali sono stati annunciati il 23 maggio: secondo la Commissione elettorale centrale, oltre 3.814.000 elettori hanno approvato le modifiche costituzionali.[3]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]


Voti %
3.814.447 96,60
No 134.171 3,40
Voti nulli/schede bianche
89.565
Totale votanti
4.038.183 100,00
Elettori/affluenza
4.401.516 91,74
Fonte: Interfax

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Tajiks to vote in 'president-for-life' referendum Reuters, 10 February 2016
  2. ^ a b Tajikistan votes in referendum on unlimited term for president, Deutsche Welle, 22 maggio 2016. URL consultato il 23 maggio 2016.
  3. ^ a b c d Life-term presidency for Emomali Rakhmon approved at Tajikistan referendum, TASS, 23 maggio 2016. URL consultato il 23 maggio 2016.