Referendum consultivo del 2018 nella provincia del Verbano-Cusio-Ossola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Referendum consultivo sul passaggio del VCO alla Lombardia
Verbano-Cusio-Ossola map.png
Mappa provinciale del Verbano-Cusio-Ossola
StatoItalia Italia
RegionePiemonte Piemonte (Verbano-Cusio-Ossola Verbano-Cusio-Ossola)
Data21 ottobre 2018
Tipoterritoriale
Temarevisione della circoscrizione regionale
Esito
  
82,93%
No
  
17,07%
X mark.svg quorum non raggiunto
(affluenza: 33,22%)

Il referendum consultivo del 2018 nella provincia del Verbano-Cusio-Ossola è una consultazione referendaria provinciale svoltasi nel Verbano-Cusio-Ossola il 21 ottobre 2018 e avente per oggetto la proposta di scorporare il territorio della provincia dal Piemonte per aggregarlo alla Lombardia. La votazione è stata indetta con decreto del presidente della Repubblica del 9 agosto 2018 a seguito di delibera del consiglio dei ministri, su proposta del ministro dell'interno Matteo Salvini, a norma dell'articolo 132, comma 2, della Costituzione.[1][2]

Il referendum è stato il primo nella storia d'Italia in cui gli elettori di un'intera provincia sono stati consultati sull'ipotesi di un cambio di Regione.[3] In precedenza analogo referendum era previsto nel 2013 per il passaggio della provincia di Piacenza dall'Emilia-Romagna alla Lombardia, ma fu successivamente revocato.[4] Ancora prima, nel 2011 l'amministrazione provinciale di Belluno aveva deliberato una consultazione referendaria per il passaggio della provincia al Trentino-Alto Adige, su proposta di un comitato bellunese che aveva raccolto 17 500 firme:[5] l'ufficio centrale per il referendum presso la Cassazione tuttavia dichiarò illegittima la richiesta consiliare per violazione dell'articolo 116, comma 2, della Costituzione, il quale stabilisce tassativamente che «La Regione Trentino-Alto Adige/Südtirol è costituita dalle Province autonome di Trento e di Bolzano».[6]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il referendum è stato autorizzato dalla Cassazione nel luglio del 2018, dopo la raccolta di 5 228 firme - iniziata nell'ottobre del 2017 e conclusasi nel dicembre dello stesso anno - promossa dall'ex senatore Valter Zanetta[7] e dal consigliere provinciale Luigi Spadone e la successiva deliberazione del consiglio provinciale del 3 maggio 2018. Sono stati chiamati alle urne 143 375 elettori, suddivisi nelle 225 sezioni elettorali dei 76 comuni interessati.[8]

Trattandosi di un referendum di modifica della circoscrizione territoriale, per l'approvazione del quesito non era sufficiente la maggioranza semplice dei voti favorevoli, essendo invece richiesta la maggioranza assoluta degli aventi diritto al voto (vale a dire 71 688 sì).[9]

Costi organizzativi[modifica | modifica wikitesto]

Le spese stanziate a bilancio dalla provincia per l'organizzazione del referendum ammontano a circa 350 000 euro.[10]

Il quesito e la scheda[modifica | modifica wikitesto]

  • Colore scheda: blu
  • Motto: Referendum popolare
Testo del quesito[11]
Volete che il territorio della Provincia del Verbano Cusio Ossola sia separato dalla Regione Piemonte per entrare a far parte integrante della Regione Lombardia?

Posizioni[modifica | modifica wikitesto]

Posizioni delle forze politiche presenti nel consiglio provinciale[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo Consiglieri Indicazione di voto Fonte
Progetto Vco Giovanni Morandi (capogruppo), Riccardo Brezza (vicepresidente), Flavia Filippi, Fabio Pizzicoli, Silvia Tipaldi X mark.svg No [12]
La Provincia per il Territorio Luigi Spadone (capogruppo e promotore del referendum), Fabio Basta, Mario Geraci Si  [12]
Lago e Monti Rino Porini (capogruppo), Giandomenico Albertella Emblem-question-yellow.svg Indeciso [12]

Posizioni delle forze politiche presenti nel Parlamento italiano[modifica | modifica wikitesto]

Partito Indicazione di voto Fonte Note
Lega Emblem-question-yellow.svg Indeciso [13] Nessuna indicazione
Partito Democratico X mark.svg No [14]
Forza Italia Emblem-question-yellow.svg Indeciso [15] Invito a votare no o all'astensione
Movimento 5 Stelle Emblem-question-yellow.svg Indeciso [16] Libertà di voto
Fratelli d'Italia X mark.svg No [17]
Liberi e Uguali Emblem-question-yellow.svg Indeciso [18] Contrari al referendum ma lasciano libertà di voto

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

I seggi elettorali sono aperti dalle ore 7:00 alle 23:00 nella sola giornata di domenica 21 ottobre 2018.

Affluenza alle urne[modifica | modifica wikitesto]

Affluenza ore 12:00 ore 19:00 ore 23:00
Verbano-Cusio-Ossola Verbano-Cusio-Ossola 9,78% 27,27% 33,22%

Fonte: Prefettura - Ufficio territoriale del governo del Verbano Cusio Ossola[19]

Scrutinio[modifica | modifica wikitesto]

Totali Percentuale
Elettori 143 375  
Votanti 47 623 33,22% (su 143 375 elettori)
Schede bianche 150 0,31% (su 47 623 votanti)
Schede nulle 204 0,43% (su 47 623 votanti)
Voti validi 47 269 99,26% (su 47 623 votanti)
Opzioni di voto Voti % Quorum[9]
Si  39 202 82,93% NON RAGGIUNTO
X mark.svg No 8 067 17,07%
Totale 47 269 100%

Fonte: Prefettura - Ufficio territoriale del governo del Verbano Cusio Ossola[20]

Conseguenze del voto[modifica | modifica wikitesto]

Data l'affluenza alle urne, attestatasi a 47 623 votanti totali a fronte della necessità di 71 688 voti favorevoli, la proposta di passare alla Lombardia è stata dichiarata respinta.[9]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Comunicato stampa del Consiglio dei Ministri, su governo.it.
  2. ^ Comunicato stampa del Ministero dell'Interno, su interno.gov.it.
  3. ^ Referendum per il passaggio del Vco dal Piemonte alla Lombardia: alle 12 affluenza del 9,78 per cento, in LaStampa.it. URL consultato il 21 ottobre 2018.
  4. ^ Piacenza in Lombardia, revocato definitivamente il referendum, in Liberta.it. URL consultato il 21 ottobre 2018.
  5. ^ Belluno, via libera al referendum per passare al Trentino Alto Adige, in Trentino, 11 gennaio 2011.
  6. ^ Belluno, referendum bocciato: «La richiesta è illegittima», in Corriere del Veneto, 11 aprile 2011.
  7. ^ Verbano Cusio Ossola, referendum per passare da Piemonte a Lombardia | Sky TG24. URL consultato il 21 ottobre 2018.
  8. ^ La Lombardia sta per espandersi? Verbano-Cusio-Ossola verso il referendum di secessione dal Piemonte - Tgcom24, in Tgcom24. URL consultato il 21 ottobre 2018.
  9. ^ a b c Legge statale n. 652/1970, art. 45, comma 2: "La proposta sottoposta a referendum è dichiarata approvata, nel caso che il numero dei voti attribuiti alla risposta affermativa al quesito del referendum non sia inferiore alla maggioranza degli elettori iscritti nelle liste elettorali dei comuni nei quali è stato indetto il referendum; altrimenti è dichiarata respinta."
  10. ^ Referendum per il passaggio del Vco dal Piemonte alla Lombardia: alle 12 affluenza del 9,78 per cento, su lastampa.it.
  11. ^ Prefettura del Verbano-Cusio-Ossola, Fac simile della scheda elettorale (PDF), su prefettura.it.
  12. ^ a b c Al Tg3 il referendum per il ritorno del Vco in Lombardia. Pubblico dibattuto promosso da 'Ossola porta d'Europa'.
  13. ^ Vco, la Lega frena sulla secessione.
  14. ^ http://vcoazzurratv.it/notizie/cronaca/15065-referendum-vco-lombardia-il-pd-dice-no, Referendum Vco Lombardia: il PD dice no.
  15. ^ Forza Italia: referndum, meglio la ZES, su verbanianotizie.it.
  16. ^ M5S su referendum Lombardia, su verbanianotizie.it.
  17. ^ Referendum passaggio del VCO in Lombardia, Songa: "Iniziativa politica di propaganda", su ossolanews.it.
  18. ^ Liberi e Uguali VCO: 21 ottobre 2018, un referendum inutile, su verbanonews.it.
  19. ^ Affluenza referendum popolare, su prefettura.it.
  20. ^ Scrutini referendum popolare, su prefettura.it.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]