Redcap (pollo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Redcap
Informazioni generali
Stato conservativo Rara
Altro nome Derbyshire Redcap
Paese di origine Inghilterra
Classificazione internazionale
EE Riconosciuta
FIAV Riconosciuta
Caratteristiche
Peso femmine 2,000-2,300
Peso maschi 2,500-3,000
Colorazioni Oro orlato nero
Colore uova Bianco
Tipo di cresta A rosa
Note La cresta della Redcap è estremamente voluminosa.

La Redcap è una rara razza di pollo originaria della contea inglese dello Derbyshire, per cui veniva in passato chiamata Derbyshire Redcap. Il nome "Redcap" (letteralmente cappello rosso) deriva dalla forma inusuale della grossa cresta a rosa, più grande della stessa testa del pollo. Il "British breed standards" stabilisce che il volume della cresta deve essere di 7 centimetri (circa tre pollici) con punte di "pettine".

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il pollo Redcap è un uccello fissato in inghilterra nel 1800[1] A contribuire alla creazione di questo minuzioso pollo vi sono stati ibridismi con la Amburgo Oro Pagliettata Nero, la Dorking, l'Old English Pheasant Fowl e con polli combattenti. Questo pollo ha una conformazione simile a polli estinti dello Yorkshire e a quelli pesanti dello Lancashire Moonie.[2]

La Derbyshire Redcap nel XX secolo era un tipico pollo delle fattorie inglesi nel sud dei Monti Pennini. Questo non è un pollo adatto agli allevamenti intensivi, o nelle operazioni commerciali. Oggi, negli anni 2000, è un raro pollo e i pochi polli rimasti sono solo nella contea madre. Il Derbyshire Redcap è compreso nelle Rare Breeds Survival Trust of the U.K., una lista degli animali in pericolo del Regno Unito.[2] Il Derbyshire Redcap è stato iscritto all'American Poultry Association con un suo standard nel 1888, ed è nella lista critica dell'American Livestock Breeds Conservancy watchlist.[3]

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

La Redcap è un pollo leggero, anche se accade spesso che i galli adulti superino i 3.4 kg, e le galline 2.75 kg (6 pounds). La razza si differenzia molto bene dagli altri polli, grazie ai grandi orecchioni rossi ed all'enorme cresta a forma di rosa.[4] Il becco ha un color marroncino - giallo. Cresta penzolante da un lato della faccia, orecchioni bianchi, mancanza o difetto delle punte della cresta, o altri difetti estranei allo standard risultano penalizzanti nelle mostre di polli.[5] I polli presentano una singola varietà di piumaggio, color rosso scuro con sfumature marroni e nere. I galli hanno diversi colori nella coda, sia i maschi che le femmine hanno le penne della coda di colore nero e un crescente contorno nero nelle penne.[4] Derbyshire Redcaps è un pollo audace, attivo e vivace, in condizioni di libertà. Come alimento è preferibile darle di grani, per la produzione ovaiola è preferibile somministrarli dei pastoni con proteine, anche se è spesso tenuto come pollo ornamentale. Produce grandi e bianche uova ma poi è riluttante a covarle.[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Ekarius 2007|p=147
  2. ^ a b [rbst.org.uk]
  3. ^ Ekarius 2007|p=148
  4. ^ a b Ekarius 2007|p=148
  5. ^ derbyshireredcapclub.webeden.co.uk, Derbyshire Redcap Club. URL consultato il 18 giugno 2008.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Carol Ekarius, Storey's Illustrated Guide to Poultry Breeds, 210 MAS MoCA Way, North Adams MA 01247, Storey Publishing, 2007, ISBN 978-1-58017-667-5.
  • Christine Heinrichs, How To Raise Chickens, Voyageur Press, 2007, ISBN 9780793806010.
  • Jeremy Hobson, Celia Lewis, 4700 East Galbraith Road, Cincinnati OH 45236, David & Charles Ltd., 2007.
  • rbst.org.uk in 2008 Rare Breeds Watchlist, Rare Breeds Survival Trust. URL consultato il 18 giugno 2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli