Red Dead

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Red Dead è una serie di videogiochi action-adventure a tema western sviluppati da Rockstar San Diego e pubblicati da Rockstar Games. Il primo gioco della serie, Red Dead Revolver, è stato rilasciato su PlayStation 2 e Xbox il 3 maggio 2004.[1] Il secondo gioco, Red Dead Redemption, è stato rilasciato per PlayStation 3 e Xbox 360 il 18 maggio 2010.[2] Un'espansione a pagamento per Red Dead Redemption, Undead Nightmare, è stata rilasciata il 26 ottobre 2010.[3] Il terzo gioco della serie, Red Dead Redemption II verrà rilasciato su PlayStation 4 e Xbox One durante la primavera 2018.[4]

Giochi[modifica | modifica wikitesto]

Red Dead Revolver[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Red Dead Revolver.

Ambientato negli ultimi anni dell'Ottocento. Racconta la storia del cacciatore di taglie Red Harlow che cerca di ricostruire le vicende che hanno portato alla morte dei suoi genitori. Originariamente sviluppato da Capcom, ispirandosi al loro videogioco del 1985 Gun.Smoke, il progetto fu scartato nel 2002. In seguito, Rockstar Games acquistò i diritti del gioco e lo espanse, cambiandone lo stile da quello di un western americano a quello di uno Spaghetti Western, aggiungendo più sangue e personaggi fuori dal comune. Il gioco riproduce un effetto grana della pellicola e utilizza musica proveniente da vari Spaghetti Western, inclusa quella composta da Ennio Morricone.[5]

Red Dead Redemption[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Red Dead Redemption.

Ambientato nel 1911, durante il declino del vecchio e selvaggio West. Seguito spirituale di Red Dead Revolver. Il gioco racconta la storia di John Marston, un ex fuorilegge, con il compito di dare la caccia ai vecchi membri della sua banda. La moglie e il figlio di Marston sono tenuti ostaggio dal Governo come ricatto per i suoi servizi da cacciatore di taglie. Senza scelta, John e costretto ad obbedire catturando, vivi o morti, i suoi vecchi compagni. A differenza del suo predecessore, Red Dead Redemption abbandona lo stile da Spaghetti Western e mette il giocatore in un mondo open world, comprendente la frontiera americana e messicana, e con diverse missioni e attività secondarie.[6]

Undead Nightmare[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Red Dead Redemption: Undead Nightmare.

Ambientato poco prima del finale di Red Dead Redemption, in un filone narrativo alternativo. Segue le vicende di John Marston, alla ricerca di una cura per una epidemia zombie che sta dilagando nel vecchio West.[7]

Red Dead Redemption II[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Red Dead Redemption II.

Ambientato diversi anni prima degli eventi di Red Dead Redemption, il gioco racconta la storia del fuorilegge Arthur Morgan e della banda criminale di Van der Linde.[8]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Scheda di Red Dead Revolver, su Sito ufficiale di Rockstar Games. URL consultato il 02 ottobre 2017.
  2. ^ Scheda di Red Dead Redemption, su Sito ufficiale di Rockstar Games. URL consultato il 02 ottobre 2017.
  3. ^ Scheda di Red Dead Redemption: Undead Nightmare, su Sito ufficiale di Rockstar Games. URL consultato il 02 ottobre 2017.
  4. ^ Scheda di Red Dead Redemption 2, su Sito ufficiale di Rockstar Games. URL consultato il 02 ottobre 2017.
  5. ^ Fabio Aragno, Red Dead Revolver Recensione PS2, XBOX, in SpazioGames.it, 28 giugno 2004. URL consultato il 24 ottobre 2016.
  6. ^ Antonio Fucito, Il vecchio West non muore mai, in Multiplayer.it. URL consultato il 24 ottobre 2016.
  7. ^ Claudio Camboni, A caccia di non-morti nel Far West!, in Multiplayer.it. URL consultato il 24 ottobre 2016.
  8. ^ Red Dead Redemption 2: Secondo trailer ufficiale, su Sito ufficiale di Rockstar Games, 28 settembre 2017. URL consultato il 02 ottobre 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi