Rebutia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Rebutia
Rebutia muscula.JPG
Rebutia muscula
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Caryophyllales
Famiglia Cactaceae
Sottofamiglia Cactoideae
Tribù Trichocereeae
Genere Rebutia
Specie

Vedi testo

Rebutia K.Schum., 1895 è un genere di piante succulente appartenente alla famiglia delle Cactaceae[1] (sottofamiglia Cactoideae, tribù Trichocereeae), comprendente una ventina di specie, originarie della Bolivia, Perù ed Argentina.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Comprende piante generalmente globose senza nervature distinte organizzate in piccoli tubercoli, che producono fiori relativamente grandi rispetto al corpo. Essi producono una notevole quantità di semi.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Pianta di Rebutia marsoneri in fiore
Pianta di Rebutia heliosa var. cajasensis

Il genere comprende le seguenti specie:[1]

Sinonimi[modifica | modifica wikitesto]

I seguenti generi sono stati aggregati nel genere Rebutia:

  • Aylostera Speg.
  • Bridgesia Backeb.
  • Cylindrorebutia Fric & Kreuz.
  • Digitorebutia Fric & Kreuz.
  • Echinorebutia Fric & Kreuz.
  • Eurebutia Fric & Kreuz.
  • Gymnantha Y.Itô
  • Mediolobivia Backeb.
  • Mediorebutia Fric & Kreuz.
  • Neogymnantha Y.Itô
  • Reicheocactus Backeb.
  • Setirebutia Fric & Kreuz.
  • Spegazzinia Backeb.
  • Sulcorebutia Backeb.
  • Weingartia Werderm.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Rebutia, in The Plant List. URL consultato il 24 agosto 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica