Rebelution (Pitbull)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rebelution
Artista Pitbull
Tipo album Studio
Pubblicazione 1º settembre 2009
Dischi 1
Tracce 14
Genere Crunk
Dance
Pop rap
Etichetta Polo Grounds
RCA Group
Produttore Jim Jonsin(esec.)
Lil Jon
Swizz Beatz
Clinton Sparks
No I.D.
The Neptunes
Pitbull - cronologia
Album precedente
(2007)
Album successivo
(2010)

Rebelution è il quarto album del rapper Pitbull, pubblicato il 1º settembre 2009. Gli artisti che hanno lavorato in questo album sono stati: Akon, Ke$ha, Avery Storm, Nayer, Lil Jon, The New Royales, Bass III Euro & Slim of 112.[1][2]. L'album ha debuttato alla 8 della Billboard 200, vendendo 41.000 copie nella prima settimana.

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • Il primo singolo estratto dall'album è stato Krazy, prodotto e cantato insieme a Lil Jon. Esso ha raggiunto la posizione numero 30 della Billboard Hot 100. La canzone è stata pubblicata con il video musicale. Questo pezzo ha delle parti campionate dalla canzone Cream di Federico Franchi del 2007.
  • Il secondo singolo uscito è stato I Know You Want Me (Calle Ocho), che ha raggiunto la posizione numero 2 della Billboard Hot 100, diventando così il suo brano più riuscito fino ad oggi del rapper. Con il successo riscontrato dal secondo singolo estratto, l'album entra nella classifica dei 100 album più venduti in Italia direttamente alla posizione 86. È uscito un anno dopo rispetto all'altro singolo. Divenne uno dei tormentoni dell'estate 2009 grazie anche al suo video musicale.
  • Il terzo singolo pubblicato fu Hotel Room Service e ha raggiunto la posizione numero 8 della Billboard Hot 100. Questa canzone ha avuto un grande successo in Italia, come il precedente singolo. Dispone di un video musicale. La canzone ricrea elementi da Push the Feeling On di Nightcrawlers.[3]
  • Il quarto singolo è stato Shut It Down, featuring Akon. È stato pubblicato il 2 novembre 2009, con il video musicale. Ha raggiunto la posizione numero 42 nella Billboard 100.
  • Il quinto singolo pubblicato è stato Can't Stop Me Now, featuring The New Royales. La canzone è stata pubblicata il 14 giugno 2010 con il singolo video musicale.[4]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Triumph – 3:19 – (feat. Avery Storm) (Adrian "Drop" Santalla, DJ Buddha)
  2. Shut It Down – 3:46 – (feat. Akon) (DJ Snake, Clinton Sparks)
  3. I Know You Want Me (Calle Ocho) – 3:57 – (Lil Jon)
  4. Girls – 3:06 – (feat. Ke$ha) (Dr. Luke, Ammo)
  5. Full of Shit – 3:53 – (feat. Nayer & Bass III Euro) (Bass III Euro)
  6. Dope Ball (Interlude) – 1:40 – (DJ Noodles)
  7. Can't Stop Me Now – 3:14 – (feat. The New Royales) (DJ Khalil & Chin)
  8. Hotel Room Service – 3:57 – (Jim Jonsin)
  9. Juice Box – 3:04 – (DJ Class)
  10. Call of the Wild – 3:11 – (Jim Jonsin)
  11. Krazy – 3:51 – (feat. Lil Jon) (Lil Jon, Frederico Franchi)
  12. Give Them What They Ask For – 2:56 – (Point Blank the Marksman)
  13. Across the World – 3:48 – (feat. B.o.B) (Jim Jonsin)
  14. Daddy's Little Girl – 3:44 – (feat. Slim) (Play-N-Skillz)

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche (2009) Posizione
massima
Argentinian Albums Chart[5] 10
Australian Albums Chart 65
Austrian AlbumsChart 20
Belgian Albums Chart (Flanders) 23
Belgian Albums Chart (Wallonia) 15
Canadian Albums Chart[6] 3
Dutch Albums Chart 42
French Albums Chart 24
German Albums Chart 34
Irish Albums Chart 88
Italian Albums Chart[7] 86
Mexican Albums Chart 6
Spanish Albums Chart[8] 90
Swiss Albums Chart 8
UK R&B Chart 11
Billboard 200 8

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Defsounds — Think Different — Pitbull Q&A Session, Defsounds.com, 15 giugno 2009. URL consultato il 5 gennaio 2010 (archiviato dall'url originale il 18 giugno 2009).
  2. ^ Pitbull Rebelution - Pitbull News @, Antimusic.com. URL consultato il 5 gennaio 2010.
  3. ^ Radio Industry News, Music Industry Updates, Arbitron Ratings, Music News and more!, FMQB. URL consultato il 5 gennaio 2010.
  4. ^ Pitbull - Can't Stop Me Now - Music Video, youtube.com. URL consultato il 14 giugno 2010.
  5. ^ Top 20 Álbumes, Top 100 Argentina. URL consultato il 18 dicembre 2009 (archiviato dall'url originale il 22 aprile 2012).
  6. ^ CANOE - JAM! Music SoundScan Charts, Jam.canoe.ca. URL consultato il 5 gennaio 2010.
  7. ^ FIMI - Federazione Industria Musicale Italiana - Classifiche Archiviato il 10 marzo 2014 in Internet Archive.
  8. ^ spanishcharts.com - Pitbull - Starring In Rebelution

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Hip hop Portale Hip hop: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hip hop