Rebecca Wisocky

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rebecca Wisocky

Rebecca Wisocky (York, 12 novembre 1971) è un'attrice statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Rebecca si è laureata a New York presso un'università teatrale e successivamente si è esibita in numerosi spettacoli, in particolare Amazzoni ed i loro uomini per il quale ha vinto un Obie Award. Per la televisione, è stata guest star in Desperate Housewives, Sex and the City, Law & Order, I Soprano, NCIS, Bones, C'era una volta, Big Love, True Blood, Castle, Samantha chi?, e ha interpretato ruoli ricorrenti in 90210, The Mentalist e American Horror Story. Nei primi mesi del 2012 Marc Cherry ha scelto la Wisocky per interpretare Evelyn Powell, uno dei personaggi principali nella serie Devious Maids - Panni sporchi a Beverly Hills.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Il 5 gennaio 2015, Rebecca si è fidanzata con Lap Chi Chu, un esperto di lighting design, sul Pont de la Tournelle a Parigi. Il 10 ottobre dello stesso anno sono convolati a nozze a Boston.[1]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

  • God's Ear as Lenora (Vineyard Theatre)
  • Amazons and Their Men as Leni Riefenstahl (Clubbed Thumb)
  • Hot'n'Throbbing as VO (Signature)
  • Medea in Jerusalem as Medea (Rattlestick)
  • Tatjana in Color as Wally (Culture Project)
  • Antigone as Creon (Classic Stage Company)
  • The Squirrel as Jessica (SPF)
  • The Bitter Tears of Petra von Kant as Petra (Henry Miller Theatre)
  • Sueno as Estrella (MCC)
  • Middle Finger as Myrna (Ma-Yi)
  • A Tale of Two Cities as Madame Defarge (Culture Project)
  • Hot Keys as Calitha (P.S. 122)
  • Tooth of Crime as Becky Lou (Second Stage/Signature)
  • 36 Views as Elizabeth (NYSF/The Public)

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Devious Maids Star Rebecca Wisocky Is Married, in PEOPLE.com, 13 ottobre 2015. URL consultato il 16 ottobre 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN56533529 · LCCN (ENnr99029084
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie