Reazione a catena (film 1996)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Reazione a catena
Titolo originale Chain Reaction
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1996
Durata 106 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere thriller, drammatico, fantascienza
Regia Andrew Davis
Soggetto Josh Friedman, Arne Schmidt, Rick Seaman
Sceneggiatura Michael Bortman, J.F. Lawton
Fotografia Frank Tidy
Montaggio Don Brochu, Dov Hoenig, Arthur Schmidt
Musiche Jerry Goldsmith
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Reazione a catena (Chain Reaction) è un film del 1996 diretto da Andrew Davis e interpretato da Keanu Reeves, Morgan Freeman e Rachel Weisz.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Eddie lavora come factotum in un gruppo di ricercatori, che tentano di realizzare in laboratorio la Fusione fredda. Sarà proprio grazie a una sua intuizione che gli scienziati riusciranno a portare a termine il progetto, ma durante i festeggiamenti per il felice avvenimento, alcuni cominciano ad avere diverbi sulla divulgazione o meno della scoperta. Dopo la festa, la maggior parte di loro lascia il laboratorio e, alcune ore dopo, un commando di mercenari vi fa irruzione. Eddie, tornato in laboratorio durante la notte, troverà i colleghi morti, le apparecchiature distrutte e il reattore acceso e in surriscaldamento: riesce ad abbandonare l'edificio prima che esploda, ma dovrà continuare a fuggire perché incolpato del disastro in seguito al ritrovamento, nella sua abitazione, di apparecchiature per lo spionaggio.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]