Real Zaragoza 1963-1964

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Real Zaragoza.

Real Zaragoza
Stagione 1963-1964
AllenatoreSpagna Antonio Ramallets
poi Spagna Luis Belló
PresidenteSpagna Waldo Marco Carrascón
Primera División4º posto
Copa del GeneralísimoVincitore
Coppa delle FiereVincitore
Maggiori presenzeCampionato: Severino Reija (27)
Totale: Marcelino Martínez (44)
Miglior marcatoreCampionato: Marcelino Martínez (10)
Totale: Marcelino Martínez (19)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Real Zaragoza nelle competizioni ufficiali della stagione 1963-1964

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

L'allenatore è l'ex portiere del Barcellona e della Nazionale Antonio Ramallets. Il catalano viene esonerato il 12 maggio 1964. Viene sostituito da Luis Belló, che aveva militato nel Real Saragozza anche da giocatore.

Il campionato di Primera División era già finito, con il raggiungimento del quarto posto, ma restavano da disputare le finali di Coppa delle Fiere e Copa del Generalísimo.

Gli aragonesi si aggiudicarono entrambe le competizioni, sconfiggendo nella finale della competizione europea i campioni uscenti del Valencia, e nella finale della coppa nazionale l'Atlético Madrid. Questi furono i primi due titoli della storia del Real Saragozza.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Spagna P Enrique Yarza
Spagna P Vicente Cardoso
Spagna P Juan Visa[1]
Spagna D Francisco Santamaría
Spagna D Juan Zubiaurre
Spagna D Joaquín Cortizo
Spagna D Severino Reija
Spagna D Pepín
Spagna D José Luis Violeta
Spagna C Santiago Isasi
Spagna C Juan Manuel Villa
N. Ruolo Giocatore
Uruguay C Eduardo Endériz
Spagna C Antonio Pais
Spagna C Eleuterio Santos
Spagna A Carlos Lapetra
Spagna A Marcelino Martínez
Brasile A Duca
Brasile A Canário
Perù A Sigi
Spagna A Joaquín Murillo[2]
Spagna A Julio Nogueira
Spagna A José María Encontra

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ ceduto nel mese di dicembre 1963
  2. ^ ceduto nel mese di febbraio 1964

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio