Raya

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La raya ("linea" o "riga" in spagnolo) era il meridiano posto a 370 leghe a ovest delle isole di Capo Verde. Questo meridiano, identificato all'incirca vicino all'attuale 46º meridiano nel 1493 e leggermente spostato verso occidente dopo il trattato di Tordesillas (1494) tra Spagna e Portogallo, dopo una serie di scontri fra i due paesi, regolava le rispettive sfere di espansione nelle scoperte di nuove terre: l'Oceano, dall'Artico all'Antartico. Alla Spagna sarebbero toccate tutte le terre a ovest del meridiano, al Portogallo quelle a est.

La raya è riportata sul Planisfero di Cantino, conservato nella Biblioteca Estense di Modena. La raya fu istituita sotto il papato di Alessandro VI. Vi era anche una raya degli antipodi, che avrebbe dovuto suddividere le zone di influenza spagnole e portoghesi in Estremo Oriente.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]