Ray Stevens (wrestler)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ray Stevens
NomeCarl Ray Stevens
Ring nameRay Shire
Ray Stevens
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
NascitaPoint Pleasant, West Virginia
5 settembre 1935
MorteFremont, California
3 maggio 1996
Altezza dichiarata173 cm
Peso dichiarato107 kg
Debutto1950
Ritiro1992
Progetto Wrestling

Carl Ray Stevens, maggiormente conosciuto con i ring name Ray "The Crippler" Stevens o Ray "Blond Bomber" Stevens (Point Pleasant, 5 settembre 1935Fremont, 3 maggio 1996), è stato un wrestler statunitense. Il suo stile fu d'ispirazione per generazioni di lottatori heel che cercarono di emulare la sua abilità nel farsi odiare e aizzare il pubblico. Era celebre per l'utilizzo di due diverse mosse finali: il "Bombs Away" Knee Drop e il Piledriver. Stevens lottò sia come wrestler singolo sia nella divisione tag team con vari partner, conquistando numerosi titoli.

Nel 2006, è stato inserito nella Professional Wrestling Hall of Fame.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Inizi[modifica | modifica wikitesto]

Big Time Wrestling: San Francisco[modifica | modifica wikitesto]

American Wrestling Association & National Wrestling Alliance[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1971, Stevens si trasferì nella American Wrestling Association (AWA), dove riscosse successo vincendo per quattro volte il titolo AWA World Tag Team Championship (tre volte con Nick Bockwinkel, una con Pat Patterson). Dopo di ciò, egli vinse tre titoli NWA World Tag Team nella Jim Crockett Promotions. Fu il 20 gennaio 1972 quando Stevens & Nick Bockwinkel catturarono il primo titolo di coppia AWA World Tag Team Championship sconfiggendo Crusher Lisowski & Red Bastien a Denver, Colorado. A partire dal 1974, il manager della coppia fu Bobby Heenan.

Mentre lavorava in AWA nel 1972, Stevens ebbe un match trasmesso in televisione con un wrestler mascherato di nome Doctor X (Dick Beyer), che ebbe un finale controverso nel quale Beyer si "ruppe" (kayfabe) una gamba a causa della mossa finale di Stevens, Bombs Away Knee Drop. L'incidente servì a motivare la partenza di Doctor X per un tour in Giappone dove doveva esibirsi come "The Destroyer", e causò la messa al bando della "Bombs Away" da parte dell'AWA. Fu poco tempo dopo questo match che Ray Stevens cominciò a non utilizzare più il soprannome "Blond Bomber" e divenne invece "The Crippler".

Nel 1976, Stevens & Bockwinkel erano ancora il tag team da battere, ma alcune frizioni all'interno della coppia ne approssimarono la fine. Un angle che coinvolse Heenan e Bockwinkel durante un promo, vide Stevens "tagliato fuori" prima di poter iniziare a parlare. Quando Bobby Heenan fu nominato "Manager of The Year" per il 1976 da una rivista di wrestling durante una puntata di AWA All-Star Wrestling, Bockwinkel aggredì Stevens. Questo accadde perché The Crippler aveva spinto Heenan, mentre Bockwinkel cercava di congratularsi con lui per il riconoscimento ricevuto; tuttavia, Stevens distrusse il trofeo dato a Heenan, e questo portò alla fine della coppia Stevens-Bockwinkel e a un feud tra i due a partire dal 1977.

World Wrestling Federation[modifica | modifica wikitesto]

In seguito, si trasferì alla World Wrestling Federation (WWF). In WWF, il suo manager era "Classy" Freddie Blassie. Nel 1982, Stevens e Captain Lou Albano si allearono per tradire Jimmy "Superfly" Snuka (Albano era il manager di Snuka). Questo angle vide The Crippler effettuare due piledriver consecutivi su Snuka sul pavimento in cemento dell'arena. A questo punto della sua carriera, i vari infortuni rimediati da Stevens cominciarono a farsi sentire, e insieme a problemi di salute, difficoltà nel mantenere una forma fisica ottimale, ed età avanzata, contribuirono a rendere vicino il suo ritiro dal ring.

Nel 1984, per breve tempo Stevens svolse anche la funzione di commentatore televisivo insieme a Vince McMahon.

Carriera successiva e ritiro[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver lasciato la WWF, Stevens fece ritorno alla AWA, dove si alleò con Larry Zbyszko in un feud con Nick Bockwinkel, ora uno dei "buoni", per poi effettuare un turn face dopo che Zbyszko si rivoltò contro di lui. Si occupò anche della telecronaca di AWA Championship Wrestling su ESPN durante il match per il titolo AWA World Heavyweight tra Bockwinkel e Curt Hennig svoltosi a San Francisco il 2 maggio 1987 quando un'interferenza da parte di Zbyszko costò il titolo a Bockwinkel. Stevens e Bockwinkel protestarono presso la commissione AWA Championship riguardo al controverso finale dell'incontro, ma il risultato del match e il conseguente passaggio di cintura furono confermati pochi giorni dopo. Poco tempo dopo, Stevens ebbe una breve rivalità con Zbyszko prima di ritirarsi dal ring nel 1992, dopo 42 anni di combattimenti.

Una delle sue ultime apparizioni in video fu in occasione del ppv Slamboree 1994 della WCW, insieme ad altri grandi del passato.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1952, Stevens si sposò con la lottatrice Theresa Theis. La coppia divorziò nel 1972.

Nel 1974 è apparso nel film Bestione superstar e nel 1978 in Taverna Paradiso, pellicola diretta da Sylvester Stallone.

Nel 1995, i sindaci di San Francisco e Oakland proclamarono congiuntamente il 5 aprile il "Ray Stevens Day".

Il 3 maggio 1996, Stevens è deceduto a causa di un infarto nel sonno nella sua casa di Fremont, California.

Nel wrestling[modifica | modifica wikitesto]

Mosse finali
Manager
Soprannomi
  • "Blond Bomber"
  • "The Crippler"

Titoli e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]