Ray Stantz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Raymond Ray Stantz
Ray Stantz nel primo film
Ray Stantz nel primo film
Universo Ghostbusters
Lingua orig. Inglese
1ª app. 1984
Interpretato da Dan Aykroyd in due film
Voce orig. Frank Welker in The Real Ghostbusters
Voce italiana Sergio Di Giulio
Sesso Maschio

Raymond Ray Stantz è un personaggio immaginario apparso per la prima volta nel 1984, nel film Ghostbusters - Acchiappafantasmi, e nel suo sequel del 1989, Ghostbusters II. Raggiunse anche la popolarità con la serie televisiva a cartoni animati The Real Ghostbusters, spin-off del film. È interpretato da Dan Aykroyd nei 2 film, e doppiato in italiano da Sergio Di Giulio sia nei film che nella serie animata. Assieme ai dottori Peter Venkman e Egon Spengler, è uno dei tre componenti del gruppo dei Ghostbusters.

Il personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Ray è nato nel Bronx nel 1959, spostandosi in seguito con la famiglia a Morrisville. In gioventù ha una storia d'amore con tale Elaine di cui però non si hanno altre notizie in merito.[1] Con lui vivono sua zia Lois[2] e suo zio Andrew MacMillan, originario di Dunkeld, in Scozia[3]. Ha anche una cugina, Samantha Stantz. Successivamente svolse il servizio militare come pilota, vincendo una gara nel 1976[4]. E' un esperto di storia del paranormale e di metallurgia.

Nel suo lavoro Ray è caratterizzato da un entusiasmo come i bambini, anche se difende strenuamente le sue convinzioni sul paranormale. Come il collega Peter Venkman lo ha definito, Ray è "il cuore degli acchiappafantasmi". Si definisce agnostico come risulta dalla risposta alla domanda rivoltagli nel primo film della serie dall'amico Winston Zeddemore "Credi in Dio?" e Ray risponde "Non ci hanno mai presentati". Tuttavia ha una notevole conoscenza della Bibbia al punto da arrivare a citarla a memoria ("Ricordo Apocalisse 7:12" — circa la fine del mondo, passo che in realtà è posto però al 6:12). Come rivelato in Ghostbusters: The Video Game, Ray ha frequentato per qualche tempo il seminario considerando quindi la carriera ecclesiastica ad un certo punto della sua vita. Egli è noto anche per essere in grado di spiegare in parole semplici complessi fenomeni paranormali ed è, assieme ad Egon, uno dei pionieri delle teorie dei Ghostbusters nonché disegnatore e realizzatore insieme a Spengler dell'equipaggiamento per catturare e contenere i fantasmi.

L'attore Aykroyd è comparso anche in un cameo nel ruolo di Ray Stantz nel film del 1995 Casper.[5]

  1. ^ Secondo quanto citato nell'episodio Citizen Ghost
  2. ^ Secondo quanto citato nell'episodio "The Spirit of Aunt Lois"
  3. ^ Secondo quanto riportato nell'episodio "Bustman's Holiday"
  4. ^ Secondo quanto citato nell'episodio You Can't Take It With You
  5. ^ Roger Ebert, Casper (PG) su Chicago Sun-Times, 26 maggio 1995. URL consultato il 6 settembre 2007.