Ray Patterson (cestista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ray Patterson
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 188 cm
Peso 88 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Ala
Allenatore
General manager
Ritirato 1948 - giocatore
1954 - allenatore
Carriera
Giovanili
1937-1940Wayland Academy
1941-1945Wisconsin Badgers
Squadre di club
1947-1948Midland Dow A.C.'s 56
Carriera da allenatore
1948-1954Wayland Academy
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Raymond Albert "Ray" Patterson jr. (Lafayette, 15 gennaio 1922Sugar Land, 3 agosto 2011[1]) è stato un cestista, allenatore di pallacanestro e dirigente sportivo statunitense, attivo nella NBA. Vinse l'NBA Executive of the Year Award al termine della stagione NBA 1976-77.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Fu general manager dei Milwaukee Bucks dal 19 maggio 1970 al 16 febbraio 1972, giorno in cui si trasferì agli Houston Rockets per ricoprire l'incarico di presidente e general manager. Rimase ai Rockets per 17 anni, fino all'11 settembre 1989. Vanta un titolo NBA, conquistato con i Bucks nel 1971.

Tra i trasferimenti più celebri voluti da Patterson ai Rockets figurano quelli di Moses Malone, Ralph Sampson, Hakeem Olajuwon, Elvin Hayes, Calvin Murphy, Rick Barry, Rudy Tomjanovich[1].

Prima della carriera dirigenziale aveva giocato a livello professionistico con i Midland Dow A.C.'s[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Raymond Patterson Jr., in Houston Chronicle, 14 agosto 2011. URL consultato il 16 settembre 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]