Raw - Una cruda verità

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Raw - Una cruda verità
Grave - Raw.jpg
Una scena del film
Titolo originaleGrave
Lingua originalefrancese
Paese di produzioneFrancia, Belgio
Anno2016
Durata95 min
Genereorrore
RegiaJulia Ducournau
SceneggiaturaJulia Ducournau
ProduttoreJean des Forêts, Julie Gayet, Nadia Turincev, Jean-Yves Roubin, Cassandre Warnauts
Casa di produzionePetit Film, Rouge International, Frakas Productions
Distribuzione in italianoUniversal Pictures
FotografiaRuben Impens
MontaggioJean-Christophe Bouzy
MusicheJim Williams
Interpreti e personaggi

Raw - Una cruda verità (Grave), è un film del 2016 scritto e diretto da Julia Ducournau.

Il film è stato presentato nella sezione Settimana Internazionale della Critica al Festival di Cannes 2016, dove ha vinto il premio FIPRESCI.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Justine è una timida adolescente francese che si è appena iscritta all'università in Belgio per diventare veterinaria. Da sempre vegetariana, a scuola fatica a farsi accettare e spesso è, come tutte le altre matricole, vittima di atti di nonnismo, in particolar modo da sua sorella maggiore Alexia, che frequenta la stessa università. Un giorno viene costretta a mangiare per la prima volta la carne, come rito di iniziazione. Dopo aver assaggiato quel boccone la sua vita cambia inesorabilmente, viene afflitta da voglie incontrollabili e attacchi di rabbia, che la condurranno al cannibalismo.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la presentazione al Festival di Cannes, il film è stato presentato al Toronto International Film Festival. Durante la proiezione del film al festival canadese alcuni spettatori hanno avuto degli svenimenti, per le scene cruente di sangue, dovendo ricorrere all'intervento dei paramedici e di un'ambulanza.[2]

Il film è stato distribuito nelle sale cinematografiche francesi il 15 marzo 2017.

In Italia è stato distribuito direttamente in home video dal 23 agosto 2017, dapprima presentato con il titolo Raw - Una crudele verità.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Maren Ade's "Toni Erdmann" Wins the Critics Prize in Cannes, fipresci.org, 22 maggio 2016. URL consultato il 1º agosto 2017.
  2. ^ Proiettano l'horror cannibale 'Raw', gli spettatori svengono in sala, adnkronos.com, 14 settembre 2016. URL consultato il 1º agosto 2017.
  3. ^ (EN) 'Call Me By Your Name,' 'Shape of Water' lead Chicago Film Critics nominations, Daily Herald, 10 dicembre 2017. URL consultato l'11 dicembre 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema