Ravshana Kurkova

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ravshana Kurkova
Равшана Куркова.jpg
In primo piano, Ravshana Kurkova nel 2011

Ravshana Bahramovna Kurkova (in russo: Равшана Бахрамовна Куркова?; Tashkent, 22 agosto 1980) è una modella e attrice uzbeka[1], naturalizzata russa.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ravshana Matchanova nacque a Tashkent in una famiglia di attori uzbeki. Recitò nel film drammatico di Rashid Malikov "Kirk Kulok Siri", girato nello studio cinematografico "Uzbekfilm" nel 1992.

In terza media, i suoi genitori la trasferirono in un altro liceo di Tashkent, succursale dell'Università di Londra, dove tutte le materie venivano insegnate in inglese. Alla fine degli anni 90, Ravshana si trasferì a Mosca, dove entrò nella facoltà filologica dell'Università pedagogica statale di Mosca.

Dopo aver conseguito il diploma di istruzione superiore, ha lavorato in televisione come montatrice di talk show e assistente regista.

Ravshana Kurkova ha lavorato anche in ambito teatrale, nella commedia teatrale in plastica "Ungiers" di Oleg Glushkov, andato in scena per la prima volta nel 2010. Ha interpretato i ruoli da protagonista nelle produzioni teatrali di Ivan Vyrypaev "Unbearably long embrace" e "Illusion" nel teatro di Mosca "Practice".

Dal 2014 al 2016, Ravshana ha lavorato come modella per i marchi Intimissimi e Calzedonia. In qualità di modella ufficiale di Calzedonia, rappresentava ogni anno la Russia al Calzedonia Summer Show di Verona.

Ha recitato nella serie di 12 episodi "And we in the yard ..." diretta da Olga Muzaleva andata in onda su Channel One Russia.

Nel 2016, interpretato il ruolo femminile principale nel thriller di Maxim Didenko "Black Russian" basato sul romanzo "Dubrovsky" di Alexander Pushkin.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN169422659 · ISNI (EN0000 0001 1835 258X · LCCN (ENno2011048264 · BNF (FRcb16756163v (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2011048264