Rare (singolo Selena Gomez)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rare
Selena Gomez - Rare.png
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaSelena Gomez
Tipo albumSingolo
Pubblicazione17 gennaio 2020
Durata3:40
Album di provenienzaRare
GenerePop
EtichettaInterscope Records
ProduttoreSir Nolan, Simon Says
FormatiDownload digitale, streaming
Selena Gomez - cronologia
Singolo precedente
(2019)
Singolo successivo

Rare è un singolo della cantante statunitense Selena Gomez, pubblicato il 17 gennaio 2020 come terzo estratto dal terzo album in studio omonimo.

Antefatti[modifica | modifica wikitesto]

Il titolo di Rare è stato annunciato per la prima volta il 15 agosto 2018 durante una diretta Instagram.[1] Leland ha in seguito confermato il suo coinvolgimento nella composizione della canzone.[2] Selena Gomez ha anticipato parte del testo in un'intervista con Vogue a settembre 2018.[3] Un'anteprima della canzone è stata inclusa nel video di presentazione dell'album.[4]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il brano è stato scritto dalla stessa cantante con Madison Love, Brett McLaughlin, Nolan Lambroza e Simon Rosen, ed è stato prodotto da questi ultimi due, conosciuti in arte rispettivamente come Sir Nolan e Simon Says. Si tratta di un pezzo dalla produzione minimalista il cui testo vede la cantante riflettere su una relazione passata in cui non riceveva abbastanza attenzioni dal partner.[5] In Italia è entrato in rotazione radiofonica a partire dal 17 gennaio 2020.[6]

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il videoclip ufficiale della canzone è stato pubblicato il 10 gennaio 2020, lo stesso giorno dell'uscita dell'album. Nel video la cantante interpreta il singolo in una foresta magica, circondata da fiori colorati e farfalle. In seguito appare sdraiata in un letto rotondo e in una piscina.[7]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2020) Posizione
massima
Australia[8] 22
Austria[9] 19
Belgio (Fiandre)[10] 30
Belgio (Vallonia)[11] 45
Canada[12] 21
Danimarca[13] 36
Estonia[14] 17
Francia[15] 73
Germania[16] 42
Grecia[17] 31
Irlanda[18] 17
Italia[19] 85
Lituania[20] 14
Norvegia[21] 29
Malaysia[22] 12
Nuova Zelanda[23] 28
Paesi Bassi[24] 40
Repubblica Ceca[25] 13
Regno Unito[26] 28
Singapore[27] 19
Slovacchia[28] 17
Spagna[29] 60
Stati Uniti[30] 30
Svezia[31] 44
Svizzera[32] 28
Ungheria[33] 7

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Alyssa Bailey, Selena Gomez Confirms Her Justin Bieber-Free 'Life's Great' With New Yacht Instagram Photos, Elle. URL consultato il 14 gennaio 2020.
  2. ^ (EN) Brian Anthony Hern, Leland Breaks Down Writing Songs for Selena Gomez, Troye Sivan and Ariana Grande, su one37pm.com. URL consultato il 14 gennaio 2020.
  3. ^ (EN) Mickey Rapkin, Selena Breaks Her Silence, Elle. URL consultato il 14 gennaio 2020.
  4. ^ (EN) Gil Kaufman, Selena Gomez Just Revealed Her New Album's Title & Track List: 'It's the Most Honest Music I've Ever Made', Billboard. URL consultato il 14 gennaio 2020.
  5. ^ (EN) Alexandra Pollard, Selena Gomez review, Rare: Moments of ecstasy and pathos never quite live up to the singer's gold standards, The Independent. URL consultato il 12 gennaio 2020.
  6. ^ Eleonora Forastiero, SELENA GOMEZ "Rare", su radiodate.it. URL consultato il 14 gennaio 2020.
  7. ^ (EN) Glenn Rowley, Selena Gomez Is Right at Home Among Rainbows and Butterflies in Delightful 'Rare' Video: Watch, Billboard. URL consultato il 12 gennaio 2020.
  8. ^ (EN) ARIA Chart Watch #561, su auspop.com.au. URL consultato il 25 gennaio 2020.
  9. ^ (DE) Selena Gomez - Rare, su austriancharts.at. URL consultato il 22 gennaio 2020.
  10. ^ (NL) Selena Gomez - Rare, Ultratop. URL consultato il 24 gennaio 2020.
  11. ^ (FR) Selena Gomez - Rare, Ultratop. URL consultato il 24 gennaio 2020.
  12. ^ (EN) Selena Gomez Chart History - Canadian Hot 100, Billboard. URL consultato il 22 gennaio 2020.
  13. ^ (DA) Track Top-40 - uge 02, 2020, Hitlisten. URL consultato il 22 gennaio 2020.
  14. ^ (ET) Siim Nestor, EESTI TIPP-40 MUUSIKAS: Selena Gomezi uus plaat vallutas eestlaste südamed paugust, Eesti Ekspress. URL consultato il 21 gennaio 2020.
  15. ^ (FR) Top Singles - Semaine du 17 Janvier 2020, Syndicat national de l'édition phonographique. URL consultato il 20 gennaio 2020.
  16. ^ (DE) Selena Gomez - Rare, Offizielle Deutsche Charts. URL consultato il 17 gennaio 2020.
  17. ^ (EN) Official IFPI Charts - Digital Singles Chart (International) - Week: 2/2020, IFPI Greece. URL consultato il 20 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 20 gennaio 2020).
  18. ^ (EN) DISCOGRAPHY - SELENA GOMEZ, su irish-charts.com. URL consultato il 17 gennaio 2020.
  19. ^ Classifica settimanale WK 3 (dal 10.01.2019 al 16.01.2020), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 17 gennaio 2020.
  20. ^ (LT) 2020 3-os SAVAITĖS (sausio 10-16 d.) SINGLŲ TOP100., AGATA. URL consultato il 17 gennaio 2020.
  21. ^ (NO) Singel 2020 uke 03, VG-lista. URL consultato il 17 gennaio 2020.
  22. ^ (EN) RIM Charts - Top 20 Most Streamed International & Domestic Singles in Malaysia - Week 03 (10/01/2020 - 16/01/2020) (PDF), Recording Industry Association of Malaysia. URL consultato il 23 gennaio 2020.
  23. ^ (EN) Official Top 40 Singles - 20 January 2020, The Official NZ Music Charts. URL consultato il 18 gennaio 2020.
  24. ^ (NL) Selena Gomez - Rare, Dutch Charts. URL consultato il 24 gennaio 2020.
  25. ^ (CS) CZ - SINGLES DIGITAL - TOP 100 - SELENA GOMEZ - Rare, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 20 gennaio 2020.
  26. ^ (EN) Rare - Full Official Chart History, Official Charts Company. URL consultato il 17 gennaio 2020.
  27. ^ (EN) RIAS Top Charts - Week 3 (10 - 16 January 2020), Recording Industry Association Singapore. URL consultato il 23 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 23 gennaio 2020).
  28. ^ (CS) SK - SINGLES DIGITAL - TOP 100 - SELENA GOMEZ - Rare, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 20 gennaio 2020.
  29. ^ (EN) Selena Gomez - Rare, su elportaldemusica.es. URL consultato il 21 gennaio 2020.
  30. ^ (EN) Selena Gomez Chart History - Billboard Hot 100, Billboard. URL consultato il 22 gennaio 2020.
  31. ^ (SV) Veckolista Singlar, vecka 3, Sverigetopplistan. URL consultato il 17 gennaio 2020.
  32. ^ (DE) Selena Gomez - Rare, Schweizer Hitparade. URL consultato il 19 gennaio 2020.
  33. ^ (HU) Stream Top 40 slágerlista - 2020. 3. hét - 2020. 01. 10. - 2020. 01. 16., Magyar Hanglemezkiadók Szövetsége. URL consultato il 23 gennaio 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica