Rappresentanze della Santa Sede presso le organizzazioni intergovernative

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Oltre che con numerose nazioni la Santa Sede intrattiene relazioni di diverso tipo con numerose organizzazioni intergovernative.

Indice

Agenzia internazionale per l'energia atomica[modifica | modifica wikitesto]

La Santa Sede e l'Agenzia internazionale per l'energia atomica intrattengono relazioni bilaterali dal 1957.

Cronotassi dei rappresentanti permanenti[modifica | modifica wikitesto]

Associazione delle Nazioni del Sud-est asiatico[modifica | modifica wikitesto]

La Santa Sede e l'Associazione delle Nazioni del Sud-est asiatico intrattengono relazioni bilaterali dal 18 giugno 2011.

Cronotassi dei nunzi apostolici[modifica | modifica wikitesto]

Comitato internazionale di medicina militare[modifica | modifica wikitesto]

La Santa Sede e il Comitato internazionale di medicina militare intrattengono relazioni bilaterali.

Cronotassi dei delegati[modifica | modifica wikitesto]

Commissione internazionale dello stato civile[modifica | modifica wikitesto]

La Santa Sede e la Commissione internazionale dello stato civile intrattengono relazioni bilaterali dal 2014.

Cronotassi degli osservatori[modifica | modifica wikitesto]

Commissione preparatoria dell'Organizzazione per il trattato sull'interdizione globale degli esperimenti nucleari[modifica | modifica wikitesto]

La Santa Sede e la Commissione preparatoria dell'Organizzazione per il trattato sull'interdizione globale degli esperimenti nucleari intrattengono relazioni bilaterali dal 2015.

Cronotassi dei rappresentanti permanenti[modifica | modifica wikitesto]

Comunità caraibica[modifica | modifica wikitesto]

La Santa Sede e la Comunità caraibica intrattengono relazioni bilaterali dal 2015.

Cronotassi dei rappresentanti permanenti[modifica | modifica wikitesto]

Comunità economica degli Stati dell'Africa occidentale[modifica | modifica wikitesto]

La Santa Sede e la Comunità economica degli Stati dell'Africa occidentale intrattengono relazioni bilaterali dal 2013.

Cronotassi degli osservatori permanenti[modifica | modifica wikitesto]

Consiglio d'Europa[modifica | modifica wikitesto]

La Santa Sede e il Consiglio d'Europa intrattengono relazioni bilaterali dal 7 marzo 1970.

Cronotassi degli osservatori permanenti[modifica | modifica wikitesto]

Istituto internazionale per l'unificazione del diritto privato[modifica | modifica wikitesto]

La Santa Sede e l'Istituto internazionale per l'unificazione del diritto privato intrattengono relazioni bilaterali.

Cronotassi dei delegati[modifica | modifica wikitesto]

Organizzazione degli Stati Americani[modifica | modifica wikitesto]

La Santa Sede e l'Organizzazione degli Stati Americani intrattengono relazioni bilaterali.

Cronotassi degli osservatori permanenti[modifica | modifica wikitesto]

Organizzazione della Lega degli Stati Arabi[modifica | modifica wikitesto]

La Santa Sede e l'Organizzazione della Lega degli Stati Arabi intrattengono relazioni bilaterali dal 2000.

Cronotassi dei delegati apostolici[modifica | modifica wikitesto]

Organizzazione delle Nazioni Unite[modifica | modifica wikitesto]

La Santa Sede e l'Organizzazione delle Nazioni Unite intrattengono relazioni bilaterali dal 1964.

Cronotassi degli osservatori permanenti[modifica | modifica wikitesto]

Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura[modifica | modifica wikitesto]

La Santa Sede e l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura intrattengono relazioni bilaterali dal 23 novembre 1948.

Cronotassi degli osservatori permanenti[modifica | modifica wikitesto]

Organizzazione delle Nazioni Unite per l'educazione, la scienza e la cultura[modifica | modifica wikitesto]

La Santa Sede e l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'educazione, la scienza e la cultura intrattengono relazioni bilaterali dal maggio 1951.

Cronotassi degli osservatori permanenti[modifica | modifica wikitesto]

...

Organizzazione delle Nazioni Unite per lo sviluppo industriale[modifica | modifica wikitesto]

La Santa Sede e l'Organizzazione delle Nazioni Unite per lo sviluppo industriale intrattengono relazioni bilaterali.

Cronotassi degli osservatori permanenti[modifica | modifica wikitesto]

Organizzazione internazionale per le migrazioni[modifica | modifica wikitesto]

La Santa Sede e l'Organizzazione internazionale per le migrazioni intrattengono relazioni bilaterali dal 2011.

Cronotassi dei rappresentanti[modifica | modifica wikitesto]

Organizzazione mondiale del commercio[modifica | modifica wikitesto]

La Santa Sede e l'Organizzazione mondiale del commercio intrattengono relazioni bilaterali dal 1997.

Cronotassi degli osservatori permanenti[modifica | modifica wikitesto]

Organizzazione mondiale del turismo[modifica | modifica wikitesto]

La Santa Sede e l'Organizzazione mondiale del turismo intrattengono relazioni bilaterali.

Cronotassi degli osservatori permanenti[modifica | modifica wikitesto]

Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche[modifica | modifica wikitesto]

La Santa Sede e l'Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche intrattengono relazioni bilaterali.

Cronotassi dei rappresentanti permanenti[modifica | modifica wikitesto]

Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa[modifica | modifica wikitesto]

La Santa Sede e l'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa intrattengono relazioni bilaterali dal 1994.

Cronotassi degli osservatori permanenti[modifica | modifica wikitesto]

Programma delle Nazioni Unite per gli insediamenti umani[modifica | modifica wikitesto]

La Santa Sede e il Programma delle Nazioni Unite per gli insediamenti umani intrattengono relazioni bilaterali dal 1997.

Cronotassi degli osservatori permanenti[modifica | modifica wikitesto]

Ufficio delle Nazioni Unite ed Istituzioni specializzate a Ginevra[modifica | modifica wikitesto]

La Santa Sede nomina un proprio osservatore presso l'Ufficio delle Nazioni Unite e Istituzioni specializzate a Ginevra.

Cronotassi degli osservatori permanenti[modifica | modifica wikitesto]

Ufficio delle Nazioni Unite ed istituzioni specializzate a Vienna[modifica | modifica wikitesto]

La Santa Sede nomina un proprio osservatore presso l'Ufficio delle Nazioni Unite e le istituzioni specializzate a Vienna.

Cronotassi degli osservatori permanenti[modifica | modifica wikitesto]

Unione Africana[modifica | modifica wikitesto]

La Santa Sede e l'Unione Africana intrattengono relazioni bilaterali dal 2003.

Cronotassi dei rappresentanti speciali[modifica | modifica wikitesto]

Unione Europea[modifica | modifica wikitesto]

La Santa Sede e la Comunità Europea intrattengono relazioni bilaterali dal 1970.

Cronotassi dei nunzi apostolici[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Cattolicesimo Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cattolicesimo