Rapax Team

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Italia Rapax Team
Sede Veggiano
Categorie
GP2 Series
GP2 Asia Series
Dati generali
Anni di attività dal 2000
Fondatore Nelson Piquet
Direttore Gianfranco Sovernigo
Andrea Bergamini
GP2 Series
Anni partecipazione dal 2005
Gare disputate 182
Vittorie 7
Piloti nel 2013
18. Monaco Stefano Coletti
19. Svizzera Simon Trummer
GP2 Asia Series
Anni partecipazione dal 2008 al 2011
Piloti nel 2011
20. Svizzera Fabio Leimer
21. Colombia Julián Leal

Il Rapax Team, precedentemente conosciuta come Piquet Sports, è una scuderia automobilistica italiana, che compete nella GP2 Series.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Julián Leal a Monza nel 2011

Il team fu creato nel 2000 dal brasiliano tre volte campione del mondo di Formula 1 Nelson Piquet e, dopo aver intrapreso l'impegno nella GP2 Series nel 2005, nel 2007 fu rinominato in Minardi Piquet Sports, dopo l'unione con la scuderia italiana GP Racing, fondata da Tancredi Pagiaro nel 1997. Nel 2008, la parola "Minardi" è stata rimossa dal nome e la scuderia ha corso prima come Piquet Sports e poi come Piquet GP.

Dal novembre 2009, nel momento in cui Piquet uscì completamente dalla scuderia, il team viene rinominato Rapax Team,[1] dal nome dell'omonima legione romana.

Nella stagione 2010 si registrarono due importanti risultati, cioè la vittoria del titolo piloti con Pastor Maldonado e quella nella classifica riservata ai team. Nel 2011 corre sia in GP2 Asia, con piloti Fabio Leimer e Julián Leal, ottenendo la sesta posizione in campionato, sia in GP2 Series, sempre con gli stessi piloti: alla fine arrivò decima con 8 punti ed una vittoria di Leimer a Barcellona.

GP Racing[modifica | modifica wikitesto]

GP Racing è stata fondata nel 1997 da Tancredi Pagiaro per competere nel Campionato Italiano Formula Tre. Il team ha poi debuttato nel campionato internazionale FIA International Formula 3000 nel 1998 con Cyrille Sauvage. Nel 1999, con due auto, i piloti sono Fabrizio Gollin e Giovanni Montanari, Gastón Mazzacane e Laurent Delahaye. Tuttavia nessuno dei piloti è riuscito a ottenere punti.

Verso la fine del 1999, si è iscritta nella F3000 italiana con una sola auto guidata da Thomas Biagi, che ha finito la stagione 4º. Nel 2000, Gabriele Gardel è entrato nel team accanto a Biagi. È stata una stagione piuttosto deludente, con un sesto nel campionato squadre. Sia Biagi che Gardel continuarono nel 2001. Biagi ebbe una stagione buona, con la prima vittoria del team a Donington. Gardel arrivò nono, mentre la squadra arrivò seconda nel campionato. Nel 2002 la squadra è 4º su 14 squadre in classifica costruttori con Alessandro Piccolo e Martin Basso piloti. Nel 2003, per il terzo anno consecutivo, GP Racing ha partecipato all'Euroseries 3000 con promettenti giovani talenti al volante: l'italiano Fabrizio Del Monte, il russo Roman Rusinov e il giovane belga Maxime Hodencq, che ha sostituito Rusinov per le ultime due gare. Del Monte è secondo nella classifica piloti e GP Racing è terzo nei costruttori. Nel 2004, GP Racing ha confermato la sua posizione al vertice nel Superfund Euro 3000 con Tor Graves, Del Monte e Hodencq con una terza vettura per la squadra. Il titolo è scivolato dalle mani di Del Monte, durante l'ultima gara per un solo punto. Una collisione sfortunata con Graves all'inizio dell'ultimo giro dell'ultima gara ha tolto la gioia di vincere il titolo meritato a Fabrizio e a GP Racing.

Nel 2005 partecipa al Campionato Italiano F3000 con la Lola BO2/50 guidata da Del Monte e dal debuttante Juan Cáceres che ha chiuso la stagione 5º. Alex Lloyd e Toni Vilander hanno sostituito Del Monte. GP Racing è terzo nel campionato squadre. Il team ha anche partecipato al campionato LMES con Promec (una sola gara a Monza).

Nel 2006, collabora con Giancarlo Minardi per formare il Team Minardi by GP Racing, gareggiando con buoni risultati nella nuova F3000. Cáceres è rimasto con la squadra al fianco di Christiano Rocha anche se nessuno dei due ha completato la stagione. Pur avendo non meno di 6 piloti per tutta la stagione, la squadra si è assicurata il 2º posto in classifica squadre. Roldán Rodríguez, Diego Nunes, Davide Rigon e Fausto Ippoliti hanno completato la stagione, mentre Rocha ha guidato per la squadra una terza vettura. Rocha terminato la stagione in 4º, mentre Rodríguez e Cáceres 6º e 7º rispettivamente.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

GP2 Series[modifica | modifica wikitesto]

GP2 Series[2]
Stagione Vettura Piloti Gare Vittorie Pole Gpv Punti C.P. C.S.
2005 Dallara-Mecachrome Brasile Nelson Piquet Jr. 23 1 0 0 46
Brasile Alexandre Negrão 23 0 0 0 4 19º
2006 Dallara-Mecachrome Brasile Nelson Piquet Jr. 21 4 6 3 102
Brasile Alexandre Negrão 21 0 0 0 13 13º
2007 Dallara-Mecachrome Brasile Alexandre Negrão 21 0 0 0 8 20º 11º
Spagna Roldán Rodríguez 21 0 0 0 14 17º
2008 Dallara-Mecachrome Venezuela Pastor Maldonado 20 1 2 4 60
Emirati Arabi Uniti Andreas Zuber 20 0 0 1 32
2009 Dallara-Mecachrome Spagna Roldán Rodríguez 20 0 0 0 25 11º
Brasile Alberto Valerio 20 1 0 0 16 15º
2010 Dallara-Mecachrome Brasile Luiz Razia 20 0 0 1 28 11º
Venezuela Pastor Maldonado 20 6 0 5 87
2011 Dallara-Mecachrome Svizzera Fabio Leimer 18 1 0 1 5 14º 10º
Colombia Julián Leal 18 6 0 0 0 27°
2012 Dallara-Mecachrome Angola Ricardo Teixeira 22 0 0 0 0 29º
Francia Tom Dillmann 14 1 0 0 29 15°
Paesi Bassi Daniël de Jong 8 0 0 0 0 26°
Monaco Stefano Coletti 2 0 0 0 2 13°
2013 Dallara-Mecachrome Svizzera Fabio Leimer 2 1 1 1 36* 1º* 1º*
Francia Tom Dillmann 2 0 0 0 0* 15°*

* Stagione in corso

Euro Series 3000[modifica | modifica wikitesto]

Euro Series 3000
Stagione Piloti Vittorie Pole Gpv Punti C.P. C.S.
1999 Italia Thomas Biagi 0 1 0 16
2000 Italia Thomas Biagi 0 0 2 15
Svizzera Gabriele Gardel 0 0 0 0 24º
2001 Italia Thomas Biagi 1 2 0 32
Svizzera Gabriele Gardel 0 0 1 5
2002 Italia Alessandro Piccolo 1 2 2 28
Argentina Martín Basso 0 0 1 10
Italia Giovanni Montanari 0 0 0 1 14º
2003 Russia Roman Rusinov 0 1 0 6
Belgio Maxime Hodencq 0 0 0 0 24º
Italia Fabrizio Del Monte 1 0 1 31
2004 Italia Fabrizio Del Monte 3 1 1 45
Belgio Maxime Hodencq 0 0 0 3 11º
Thailandia Tor Graves 0 0 0 0 16º
2005 Italia Fabrizio Del Monte 0 0 0 15
Regno Unito Alex Lloyd 0 0 0 5 16º
Finlandia Toni Vilander 1 1 1 23
Uruguay Juan Cáceres 0 0 0 20
2006 Brasile Christiano Rocha 1 0 0 51
Spagna Roldán Rodríguez 1 2 2 36
Brasile Diego Nunes 0 0 0 6 15º
Uruguay Juan Cáceres 0 2 0 28
Italia Davide Rigon 0 0 0 8 14º
Italia Fausto Ippoliti 1 0 0 15 12º
2007 Italia Davide Rigon 5 4 6 108
Brasile Diego Nunes 4 1 1 77
2008 Spagna Roldán Rodríguez 2 0 0 26
Venezuela Pastor Maldonado 1 0 1 11 12º
Italia Fabrizio Crestani 3 0 2 49
Italia Fabio Onidi 2 0 6 58

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Jamie O'Leary, Piquet GP changes name, in autosport.com, Haymarket Publications, 20 novembre 2009. URL consultato il 20 novembre 2009.
  2. ^ GP2 entrylist and complete results speedsportmag.com

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Automobilismo Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo