Raoul Dautry

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Raoul Dautry, nel 1928, quando era direttore delle ferrovie francesi.

Raoul Dautry (Montluçon, 16 settembre 1880Lourmarin, 21 agosto 1951) è stato un politico francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Negli anni precedenti alla seconda guerra mondiale contribuì alla fondazione della società nazionale delle ferrovie francesi. Tra il 1939 ed il 1940 fu ministro degli Armamenti prima nel governo di Édouard Daladier e poi nel governo di Paul Reynaud. Al momento della disfatta francese si pronunciò apertamente contro l'armistizio. Tra il 1944 ed il 1945 fu ministro dell'Urbanistica e della Ricostruzione. Nel 1946 divenne capo del commissariato per l'energia atomica. Morì a Lourmarin nel 1951.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • B.P. Boschesi, Il chi è della Seconda Guerra Mondiale - Vol. I, Mondadori Editore, 1975 – pag. 131

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN32079316 · ISNI: (EN0000 0000 3089 3015 · BNF: (FRcb12383759x (data)