Ranma ½: Hard Battle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ranma ½: Hard Battle
videogioco
Ranma Hard Battle.jpg
La schermata del titolo
Titolo originaleRanma ½: Bakuretsu Rantōhen
PiattaformaSuper Nintendo
Data di pubblicazioneGiappone 25 dicembre 1992
Flags of Canada and the United States.svg 12 novembre 1993
Zona PAL 1993
GenerePicchiaduro a incontri
TemaRanma ½
SviluppoAtelier Double
PubblicazioneMasaya (Giappone), DTMC (Nord America), Ocean Software (Europa)
Modalità di giocoGiocatore singolo, multigiocatore
Periferiche di inputGamepad
SupportoCartuccia

Ranma ½: Hard Battle (らんま1/2 爆烈乱闘篇 Ranma ½: Bakuretsu Rantōhen?) è un videogioco picchiaduro pubblicato per Super Nintendo nel 1992.[1] È basato sui personaggi dell'anime e manga Ranma ½, creati da Rumiko Takahashi. Hard Battle è il secondo videogioco basato su Ranma ½ ad essere esportato al di fuori del Giappone.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Hard Battle ha tre modalità di gioco: la modalità ad un giocatore (torneo), a due giocatori (incontro) ed a due giocatori in team con cinque personaggi. Nel gioco si può scegliere fra dieci personaggi (dodici se si contano le "trasformazioni" di Ranma e Collant Taro). Tutti e dodici personaggi sono selezionabili nella modalità a due giocatori. Dopo aver vinto il gioco nella modalità torneo, Collant Taro diventa un personaggio giocabile. Il personaggio di Happosai invece è sbloccabile inserendo un codice. Ogni personaggio viene introdotto nella modalità torneo da una breve introduzione personalizzata. La cosa che accomuna le storie di tutti i personaggi è il fatto di essere stati manipolati dal preside Kuno.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Anime Video Games. "Ranma 1/2 Hard Battle, Super Famicom". Retrieved November 17, 2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi