Rancore (rapper)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rancore
NazionalitàItalia Italia
GenereAlternative hip hop
Hardcore hip hop
Conscious hip hop
Periodo di attività musicale2004 – in attività
Album pubblicati5
Studio4
Raccolte1
Logo ufficiale

Rancore, pseudonimo di Tarek Iurcich[1] (Roma, 19 luglio 1989), è un rapper italiano.

La sua musica, definita da egli stesso "rap ermetico", gli ha permesso di creare lavori originali forti di una vivida introspezione che lo hanno reso unico nel suo genere.[2] La profondità dei suoi testi ha attirato ampi consensi da parte della critica specializzata, che lo coronano come uno dei migliori rapper nell'hip hop italiano.[3][4][5]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Primi anni e Segui me[modifica | modifica wikitesto]

Iurcich nasce a Roma nel 1989 da padre croato e madre egiziana; comincia il suo percorso musicale in ambito romano nel 2004, all'età di quattordici anni. Durante il suo primo anno di scrittura non frequenta la scena hip hop romana e realizza i primi testi senza confrontarsi, basandosi solo sul poco che ha potuto ascoltare occasionalmente. Inizia a conoscere l'ambiente hip hop grazie al Phat Roma, una manifestazione di improvvisazione che frequenta con cadenza settimanale. Qui ha la possibilità di eseguire i suoi primi brani dal vivo, di fronte ad un pubblico critico, e di provare i primi freestyle, accompagnato da Andy, con il quale registrerà la sua prima canzone Tufello talenti e presentandosi come Lirike Taglienti.[6]

Nell'ambito del Phat Roma conosce le persone che poi lo aiuteranno nella realizzazione del suo primo disco Segui me, ovvero Jimmy, DJ Tetris e altri esponenti emergenti della scena, che gli concederanno basi e collaborazioni per il suo nuovo lavoro. L'artista riesce a concludere le registrazione del suo primo master, il percorso è in realtà pieno di esibizioni, di battaglie di freestyle, concerti nelle scuole, che portano Rancore a conoscere altri rapper e ad essere conosciuto maggiormente. Tra questi conoscerà Jesto, il quale spingerà Hyst, anch'esso rapper già conosciuto in ambito hip hop, a produrlo come artista nell'etichetta (la ALTOent) che vedrà proprio il disco di Rancore come primo prodotto ufficiale oltre al disco di Saga Un bacio ai pupi.

Il primo album di Rancore, intitolato Segui me, esce nell'agosto del 2006 ed ottiene un discreto successo grazie anche alle vincite che Rancore ottiene nelle battaglie di freestyle, all'Underground Skillz 2006, alla presenza continua alle Jam session, ai concerti nei licei e alla partecipazione all'Hip-Hop Session di TRL organizzata da Piotta. Viene presentato il video di Tufello, tratto dall'album.[7]

Collaborazione con DJ Myke[modifica | modifica wikitesto]

Agli inizi del 2008, Rancore esce dalla ALTOent e decide di affrontare il suo nuovo progetto proseguendo per un'altra strada. In questo periodo, il rapper pubblica sotto lo pseudonimo di RINquore l'EP S.M.S. (Sei molto stronza), disco che ha come tematica l'amore e tutte le sue sfaccettature, soprattutto negative. Inoltre in questo periodo collabora con diversi artisti tra cui Gli Inquilini e Fedez.

Ad inizio 2010 esce il brano Lo spazzacamino, contenuta nell'album Hocus Pocus di DJ Myke. Dopo ciò esce la traccia Harakiri, contenuta in BlackJack, disco del producer e DJ romano 3D (TDC21). A fine 2010 esce per il download gratuito Acustico EP con DJ Myke, contenente 7 tracce inedite (più la skit di Squarta), mentre il 15 aprile 2011 viene pubblicato Elettrico, album realizzato insieme a DJ Myke. Ad ottobre è stato pubblicato il mixtape Roccia Music II di Marracash, nel quale è presente il brano L'albatro, realizzato in duetto con Dargen D'Amico e lo stesso Rancore. Verso la fine del 2011 viene reso disponibile per il download gratuito sul Nill Forum Exclusives, raccolta contenente oltre a vari extra come la discografia completa e la biografia 5 tracce di Rancore più la traccia fantasma La morte di RINquore, la vera ultima traccia dell'alter ego di Tarek, ovvero RINquore, che si pensava fosse "morto" nel 2008. Sempre a fine 2011 partecipa all'MTV Spit Gala, anticipazione del programma iniziato ufficialmente a marzo 2012, che vince in parità con Clementino a differenza della prima stagione dove è stato battuto in semifinale da Ensi.[7]

Il 15 maggio 2012 esce per il download gratuito L'albatro RMX, realizzato da Marco Zangirolami; il 26 giugno 2012 viene pubblicato sull'iTunes Store il singolo Anzi... Siamo già arrabbiati,[8] il quale ha anticipato il nuovo album di Rancore & DJ Myke, intitolato Silenzio e pubblicato il 16 ottobre dalla Doner Music di Big Fish.[9] Da questo album sono stati estratti anche i singoli Capolinea e Horror Fast Food, rispettivamente pubblicati il 15 ottobre e il 25 dicembre. Il 24 maggio 2013 viene pubblicato su YouTube il videoclip di un ulteriore brano estratto da Silenzio, intitolato Dove siete spiriti.

Il 16 luglio 2015 pubblicano il brano S.U.N.S.H.I.N.E.,[10] che anticipa l'uscita di S.U.N.S.H.I.N.E. EP, reso disponibile per il download gratuito il 28 dello stesso mese. Rancore ha svelato che titolo del disco è un acronimo che sta per Seguendo Un Nome Scritto Hai Incastrato Noi Eternamente.[11] Successivamente Rancore e DJ Myke, tramite una campagna di crowdfunding, hanno messo in vendita l'edizione in vinile dell'EP con presente nel lato b una raccolta dei loro migliori brani chiamata The Best of 2010/2015.[12]

Collaborazioni e Musica per bambini[modifica | modifica wikitesto]

L'11 ottobre 2016 viene pubblicato l'album L'uomo che viaggiava nel vento e altri racconti di brezze e correnti di Murubutu, in cui è contenuto il brano Scirocco, che vanta la collaborazione di Rancore. Il 16 dicembre dello stesso anno esce, come parte dell'album Dead Poets di DJ Fastcut, la traccia Poeti estinti, in collaborazione con Rancore, Danno, Rockness Monsta e Mic Handz.

Il 24 novembre 2017 il cantante Giancane ha pubblicato il brano Ipocondria, [13] in cui è presente anche Rancore. Sei giorni dopo, il 30 novembre, esce anche l'album Requiem di Claver Gold, che contiene Il meglio di me, brano che vanta la presenza del rapper romano.[14]

Il 23 marzo 2018 viene pubblicato l'album Tree - Roots & Crown di Mezzosangue, nel quale è presente il brano Upside Down con Rancore. Il 4 maggio 2018 viene pubblicato su YouTube il video musicale di Ipocondria, interamente animato da Zerocalcare. Una settimana dopo, l'11 maggio, esce Underman, singolo che anticipa l'album Musica per bambini, pubblicato il 1 giugno 2018. Il 12 novembre esce il disco postumo di Cranio Randagio Come il Re leone, che vede la collaborazione di Rancore nel brano Lupi della notte.

L'anno dopo prende parte al Festival di Sanremo 2019 (nonostante non sia annoverato tra i cantanti in gara), insieme al cantautore Daniele Silvestri, con il brano Argentovivo, classificatosi sesto ma vincendo il Premio della Critica, il Premio della Sala Stampa Lucio Dalla e il Premio Sergio Bardotti per il miglior testo.[15] Ciò gli porta maggiore notorietà nel panorama musicale nazionale.[16]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Raccolte[modifica | modifica wikitesto]

Extended play[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Collaborazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • 2007 – Jimmy feat. Rancore - Nodi al pettine (da Memorie dal sottosuolo)
  • 2007 – Jimmy feat. Rancore, Suarez, Jesto & Mic Killarz - R.M. Confidential (da Memorie dal sottosuolo)
  • 2007 – J-Joe feat. Rancore & Jimmy - Che ne sai? (da Roma 2013)
  • 2007 – Lame feat. Rancore, Saga & Hyst - Merda (da 9000 Giri Mixtape)
  • 2008 – Exen Producer feat. Rancore - Sono buono (da 18 carati Mixtape)
  • 2008 – Lirike Taglienti feat. The Hinterland, Broy & Rancore - Intercity (da Lirike taglienti)
  • 2008 – Fedez feat. Jimmy, Rancore, DJ Pankes & DJ Frak - Back in Days (da Pat-a-Cake)
  • 2008 – DJ Dust & K-9 feat. Jimmy, Rancore & Ehrgo - La risposta (da Tra bianco e nero)
  • 2008 – DJ Dust & K-9 feat. Jimmy, Rancore & Ehrgo - Dimmi se (da Tra bianco e nero)
  • 2008 – Maut & 3D feat. Rancore & Mr Cioni - Corri (da Numeri)
  • 2010 – DJ Myke & Rancore - Jingle (È facile)
  • 2010 – DJ Myke, Max Zanotti & Rancore - Sigla B Side
  • 2010 – DJ Myke feat. Rancore - Lo spazzacamino (da Hocus Pocus)
  • 2010 – 3D feat. Rancore - Harakiri (da Blackjack)
  • 2011 – Cane Secco & 3D feat. Rancore - Skit Rancore (da 21 ore troppo più estreme)
  • 2011 – Piotta feat. Rancore & Men in Skratch - È difficile (da GO 5.1)
  • 2011 – DJ Myke, Svedonio & Rancore - Acoustic Session Training (Singolo) [Versione acustica di Cosa Sai?, traccia contenuta nell'album Elettrico
  • 2011 – Men in Skratch & Rancore - Brutti & cattivi RMX
  • 2011 – Men in Skratch & Rancore - Comprare RMX
  • 2011 – Men in Skratch & Rancore - Disney Inferno RMX
  • 2011 – Men in Skratch & Rancore - Il grande falò
  • 2011 – Men in Skratch & Rancore feat. Mr Brown - Sai che mi ha detto il Grinch
  • 2011 – Marracash feat. Dargen D'Amico & Rancore - L'Albatro (da Roccia Music II)
  • 2011 – Piotta feat. Rancore & DJ Myke - Roma Calling (da Wag 20 Years of Style [Dee Mo Side])
  • 2012 – Rancore & DJ Myke Feat. Vinnie G - Il mio quartiere RMX
  • 2012 – Marracash Feat. Dargen D'Amico & Rancore - L'albatro RMX
  • 2012 – DJ Double S Feat. Rancore- Freestyle (da Al centro della scena Mixtape)
  • 2012 – Rancore & Deleterio - Best (da MTV Spit Mixtape)
  • 2012 – Rancore & DJ Nais - Guerra tra crani (da MTV Spit Mixtape)
  • 2013 – Big Fish & Rancore - La macchina del tempo (da Niente di personale)
  • 2015 – Jesto feat. Rancore & Yojimbo - Houston (da Supershallo 3)
  • 2016 – Murubutu feat. Rancore - Scirocco (da L'uomo che viaggiava nel vento e altri racconti di brezze e correnti)
  • 2016 – DJFastCut feat. Danno, Rancore, Rockness Monsta & Mic Handz - Poeti estinti
  • 2017 – Giancane feat. Rancore - Ipocondria
  • 2017 – Claver Gold feat. Rancore - Il meglio di me
  • 2018 – Mezzosangue feat. Rancore - Upside Down (da Tree - Roots & Crown)
  • 2018 – Cranio Randagio feat. Rancore - Lupi della notte

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Profilo su MTV.it
  2. ^ Rancore: "Il mio rap ermetico", la Repubblica XL. URL consultato il 19 giugno 2019.
  3. ^ Rancore e DJ Myke, la più bella canzone rap mai scritta in Italia è la loro S.U.N.S.H.I.N.E., Il Fatto Quotidiano, 16 luglio 2015. URL consultato il 19 giugno 2019.
  4. ^ Rancore – Non è solo musica per bambini!, Off Topic, 19 giugno 2018. URL consultato il 19 giugno 2019.
  5. ^ Cristiano "Pillu" Baccini, Rancore: «Sincero come un bambino complesso come i miei pensieri», su spettakolo.it, 15 giugno 2018. URL consultato il 19 giugno 2019.
  6. ^ Rancore, Woodworm. URL consultato il 19 giugno 2019.
  7. ^ a b Biografia Rancore & DJ Myke, su rockit.it. URL consultato il 19 giugno 2019.
  8. ^ Anzi... Siamo Già Arrabbiati - Single, iTunes. URL consultato il 20 marzo 2014.
  9. ^ Silenzio, iTunes. URL consultato il 20 marzo 2014.
  10. ^ Filmato audio Yorpikus, RANCORE & DJ MYKE - S.U.N.S.H.I.N.E. - [OFFICIAL VIDEO], su YouTube, 16 luglio 2015. URL consultato il 30 giugno 2017.
  11. ^ Rancore, Facebook. URL consultato il 30 giugno 2017.
  12. ^ Rancore & Dj Myke, Music Raiser. URL consultato il 30 giugno 2017.
  13. ^ Fuori "Ipocondria": il nuovo video di Giancane feat. Rancore, disegnato da Zerocalcare, Woodworm, 6 maggio 2018. URL consultato il 19 giugno 2019.
  14. ^ Recensione: Claver Gold - Requiem, ImpattoSonoro, 9 gennaio 2018. URL consultato il 19 giugno 2019.
  15. ^ Sanremo 2019: la classifica finale e gli altri premi assegnati, Il Post, 10 febbraio 2019. URL consultato il 10 febbraio 2019.
  16. ^ Giulia Della Pelle, Intervista a Rancore: fra Sanremo, infanzia, e ermetismo, InsideMusic, 20 febbraio 2019. URL consultato il 19 giugno 2019.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]