Ramini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ramini
frazione
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Tuscany.svg Toscana
ProvinciaProvincia di Pistoia-Stemma.png Pistoia
ComunePistoia-Stemma.png Pistoia
Territorio
Coordinate43°50′N 10°55′E / 43.833333°N 10.916667°E43.833333; 10.916667 (Ramini)Coordinate: 43°50′N 10°55′E / 43.833333°N 10.916667°E43.833333; 10.916667 (Ramini)
Abitanti2 350[1]
Altre informazioni
Cod. postale51100
Prefisso0573
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Ramini
Ramini

Ramini è una frazione del comune di Pistoia posta a 2,7 km dal capoluogo comunale[2].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La località di Ramini è citata già in documenti del X secolo: una casa et ressortes a Ramini fu donata alla Cattedrale di Pistoia dal conte Teudicio con atto del 2 novembre 944[3]; più tardi nella stessa località il vescovo di Pistoia ebbe una vigna con atto di permuta del 22 febbraio 967[4]. Nel XVI secolo vi risiedeva il poeta Tommaso Baldinotti[5], poi il paese è anche citato in alcuni libri dei secoli successivi. Fino al 1877 Ramini apparteneva al comune di Porta Lucchese, una delle quattro "cortine" nelle quali era diviso il contado di Pistoia[6]. Fra i monumenti di Ramini si ricorda la chiesa intitolata a San Niccolò[6][7], ricostruzione settecentesca della chiesa di Santa Maria in loco Ramini già documentata nel dicembre 1035[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Diocesi di Pistoia, Chiesa di San Niccolò
  2. ^ Pistoria Ramini su italiadettaglio
  3. ^ RCP, Alto Medioevo, 68, citata in sito Diocesi di Pistoia[collegamento interrotto]
  4. ^ RCP, Alto Medioevo, 83, citata in sito Diocesi di Pistoia[collegamento interrotto]
  5. ^ Tommaso Baldinotti su treccani
  6. ^ a b Indicatore topografico della Toscana... su Google Libri
  7. ^ Dizionario geografico fisico storico della Toscana, contenente la ..., Volume 1 su Google Libri
Toscana Portale Toscana: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Toscana