Ramez Naam

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ramez Naam nel 2016

Ramez Naam (Il Cairo, ...) è uno scrittore statunitense d'origine egiziana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato in Egitto, a Il Cairo, vive e lavora a Seattle[1].

Arrivato negli Stati Uniti a tre anni, dopo la laurea all'Università dell'Illinois a Urbana-Champaign, ha lavorato per tredici anni alla Microsoft, in particolare su Internet Explorer e Outlook[2].

È autore di saggi che trattano bioetica, innovazioni tecnologiche e impronta ecologica[3] oltre a romanzi di fantascienza tra i quali Nexus: oltre il limite della mente (Premio Prometheus 2014) e Apex (Premio Philip K. Dick 2015)[4].

Fa parte del movimento culturale transumanista[5].

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Trilogia Nexus[modifica | modifica wikitesto]

Saggi[modifica | modifica wikitesto]

  • More than Human: Embracing the Promise of Biological Enhancement (2005)
  • The Infinite Resource: The Power of Ideas on a Finite Planet (2013)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Ramez Naam Co-Chair, su su.org. URL consultato il 30 dicembre 2017.
  2. ^ (EN) Scheda dell'autore, su goodreads.com. URL consultato il 30 dicembre 2017.
  3. ^ (EN) Ramez Naam: capitalism is not the enemy of climate, su theguardian.com. URL consultato il 30 dicembre 2017.
  4. ^ (EN) Ramez Naam’s Apex wins the Philip K Dick Award!, su angryrobotbooks.com. URL consultato il 30 dicembre 2017.
  5. ^ (EN) FutureHero Ramez Naam: More than human, su atlasofthefuture.org. URL consultato il 30 dicembre 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN65857193 · ISNI (EN0000 0000 3657 1287 · LCCN (ENn2004008923 · GND (DE1054410259 · BNF (FRcb16940776j (data)