Rambo (serie di film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Rambo è una popolare saga cinematografica che narra le gesta del personaggio cinematografico John Rambo, ideato da David Morrell ed interpretato dall'attore/regista Sylvester Stallone. I film della serie si sviluppano in arco di tempo di 26 anni, dal 1982 al 2008.

Film della serie[modifica | modifica wikitesto]

  1. Rambo (First Blood), regia di Ted Kotcheff (1982)
  2. Rambo 2 - La vendetta (Rambo: First Blood Part II), regia di George Pan Cosmatos (1985)
  3. Rambo III, regia di Peter MacDonald (1988)
  4. John Rambo (Rambo), regia di Sylvester Stallone (2008)

Rambo[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Rambo (film).

Nel primo film, Rambo vaga per gli Stati Uniti e arrivato nella fittizia cittadina di Hope (Washington), cerca un suo amico, Delmore Barry, e scopre che questi è morto di cancro per esposizione all'Agente Arancio.

Decide così di cercare un lavoro momentaneo e un pasto nella cittadina, ma incontra lo sceriffo Teasle, il quale gli spiega che da loro i vagabondi non sono ben accetti e gli chiede di andarsene, lasciandolo sul ponte al confine del paese.

Nonostante gli avvertimenti, Rambo decide di tornare a Hope, poiché non ha fatto nulla di male, ma il prepotente Teasle, compiendo un abuso di potere, lo arresta per vagabondaggio. Successivamente lo affida ai suoi vice, che lo torturano e lo umiliano, fino a che egli perde la pazienza (poiché questi metodi gli fanno tornare in mente le torture ricevute in Vietnam) e, dopo averli stesi, scappa e si rifugia sulle colline.

Così la polizia lo insegue, ma Rambo riesce a tenerli in scacco grazie al suo addestramento e alle trappole da lui costruite. Viene così chiamato il Col. Samuel Trautman, suo comandante in Vietnam, che parlandogli alla radio cerca di convincerlo ad arrendersi, ma egli rifiuta. Il giorno dopo viene di nuovo inseguito e circondato davanti a una miniera, dove resta intrappolato.

Dato per morto, Rambo riesce a liberarsi, rubare un furgone carico di M-60 e, arrivato in città, fa esplodere una pompa di benzina e si intrufola nella centrale, riuscendo anche a colpire Teasle, ma senza finirlo. Trautman lo convince poi a consegnarsi alla polizia.

Rambo II - La vendetta[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Rambo 2 - La vendetta.

Rambo sta scontando la pena in un penitenziario, quando viene incaricato da Trautman di tornare in Vietnam per cercare i prigionieri rimanenti. Il capo della missione, Marshall Murdock, soldato corrotto, ordina a Rambo di portare solo delle foto per dimostrare che non ci sono più prigionieri.

Arrivato in Vietnam incontra Co, una vietnamita ribelle che gli è stata data come partner. Trovato un campo di prigionia, riesce a salvare un prigioniero, ma quando Murdock lo scopre annulla la missione e lascia Rambo nelle mani dei soldati vietnamiti e sovietici, che sono alleati.

Intrappolato nel campo, viene aiutato a fuggire da Co e successivamente se ne innamora promettendole di portarla con sé quando tornerà in America. Ma in un agguato dei soldati nemici, Co resta uccisa, scatenando così la rabbia di Rambo.

Così il berretto verde affronta i soldati nemici, libera i prigionieri e li porta in salvo, decidendo alla fine di non tornare in America e di rimanere a vivere in Asia.

Rambo III[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Rambo III.

Rambo ora vive in Thailandia, dove aiuta dei Monaci buddhisti a restaurare il loro monastero, partecipando a degli incontri di lotta per vincere denaro che poi dona loro. Un giorno riceve la visita di Trautman, il quale gli chiede di partecipare a una missione in Afghanistan per fornire ai Mujahideen delle armi per combattere contro gli occupanti russi, ma Rambo rifiuta.

Dopo che però Trautman viene catturato dai russi, Rambo decide di partecipare alla missione e arriva in Pakistan dove si allea con un gruppo di ribelli. Dopo un primo tentativo fallito di liberare Trautman, Rambo riesce a farlo uscire dalla base russa e scappano su un elicottero che però poco dopo li lascia a piedi.

Dopo uno scontro in una grotta con i russi vengono circondati dai nemici, ma i mujahideen arrivano ad aiutarli. Alla fine Rambo riesce a uccidere il comandante dei sovietici, Zaysen, facendo esplodere il suo elicottero Mil Mi-24 andandoci contro con un carro armato, e sconfiggendolo definitivamente, grazie anche all'aiuto dei nuovi alleati, i nemici.

John Rambo[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: John Rambo (film).

Rambo lavora ora su un battello al confine tra la Thailandia e la Birmania, dove infuria un conflitto da molti anni. Un giorno dei missionari gli chiedono di poterli accompagnare sul fiume per portare aiuti umanitari, poiché sarebbe troppo pericoloso attraversare la strada a piedi per via delle mine antiuomo.

All'inizio riluttante, successivamente decide di accompagnarli in un posto prestabilito. Tempo dopo, viene a sapere che i missionari sono stati catturati e sono reclusi in un campo militare birmano e parte alla loro ricerca insieme ad un gruppo di mercenari, guidati dal rude Lewis, che sono stati pagati per liberarli.

Lui e gli altri escogitano un piano per liberare entro 15 minuti gli ostaggi, che nel campo militare subiscono atroci torture. Così Rambo uccide vari soldati e libera i missionari. Ma l'esercito, scoperti gli ostaggi mancanti, organizza una caccia all'uomo. Rambo, la missionaria Sarah e il giovane mercenario Schoolboy, rimasti indietro durante la fuga dal campo, scapperanno da soli nella giungla, braccati dai soldati birmani che però cattureranno Lewis, il missionario Michael Burnett e gli altri mercenari.

Proprio quando stanno per essere giustiziati, Rambo irrompe con un camion rubato ai soldati e, sparando con una poderosa mitragliatrice, falcia l'esercito birmano, aiutato anche da un gruppo di ribelli Karen appena accorsi, riuscendo così a vincere la battaglia.

Alla fine del film, incoraggiato da Sarah, decide di tornare negli Stati Uniti.

Rambo: Last Blood[modifica | modifica wikitesto]

Nel luglio 2014 la casa di produzione tedesca Splendid Film annuncia il quinto capitolo della saga, e nel settembre seguente anche la Millennium Films conferma la pellicola, che sarà scritta, diretta ed interpretata da Sylvester Stallone[1]. Il titolo provvisorio è Rambo: Last Blood[2] e verrà distribuito in Italia dalla Notorious Pictures nel 2015[3].

Classifica incassi saghe del cinema[modifica | modifica wikitesto]

L'intera saga di film su Rambo è al 31º posto nella classifica dei più grandi incassi delle saghe del cinema, con un record di incassi totale di 1.459.492.926 dollari[4].

Serie animata[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Rambo: The Force of Freedom.

Di Rambo fu fatta anche una serie animata, intitolata Rambo: The Force of Freedom, che ebbe tuttavia meno fortuna dei film.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Rambo: Last Blood, Millennium Films. URL consultato il 10 settembre 2014.
  2. ^ Rambo 5: annunciato il titolo, Movieplayer.it. URL consultato l'11 settembre 2014.
  3. ^ NOTORIOUS PICTURES: AL FESTIVAL DI TORONTO ACQUISITE 3 OPERE CINEMATOGRAFICHE, Notorious Pictures. URL consultato l'11 settembre 2014.
  4. ^ (EN) Classifica incassi saghe, buzzfeed.com. URL consultato il 01-07-2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]