Ramón Unzaga

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ramón Unzaga
Ramón Unzaga Asla - With medals.jpg
Nome Ramón Unzaga Asla
Nazionalità Cile Cile
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Mediano
Carriera
Squadre di club1
Estrella del Mar
Nazionale
1916-1920 Cile Cile 9 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Ramón Unzaga Asla (Bilbao, 1894Cabrero, 31 agosto 1923[1]) è stato un calciatore spagnolo naturalizzato cileno, di ruolo mediano.

È considerato l'inventore della rovesciata, detta anche "cilena".

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nei Paesi Baschi, si trasferì a Talcahuano in Cile a 12 anni con la famiglia. Studiò poi contabilità, diplomandosi al Colegio de los Padres Escolapios a Yumbel, e iniziò a lavorare negli uffici della miniera Schwager, proprio come contabile[1][2]. A 18 anni ottenne la nazionalità cilena[3].

Giocò nell'Estrella del Mar di Talcahuano, e nel 1916 prese parte al Campeonato Sudamericano de Football, prima edizione della Copa América di calcio. Con la maglia del Cile disputò tutte le 3 partite della manifestazione, classificandosi al 4º posto[4].

Ramón Unzaga è ritenuto il calciatore che per primo eseguì la rovesciata: accadde nel gennaio 1914 allo stadio "El Morro", situato nei pressi del porto di Talcahuano[1]. Questo gesto tecnico divenne noto a livello internazionale nel 1920, anno in cui Unzaga lo eseguì durante il Campeonato Sudamericano de Football 1920: in quell'occasione la stampa argentina diede alla rovesciata il soprannome "cilena", proprio in omaggio a Unzaga[3].

Fu capitano del Cile, con cui giocò dal 1916 al 1920, disputando complessivamente 6 partite di Campeonato Sudamericano e 3 amichevoli; mise a segno un gol nella partita contro la Federación Platense nel 1916[5].

Unzaga morì prematuramente a 29 anni, a causa di un infarto[6].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (ES) De chilenas, Unzaga, Talcahuano y ponche de picorocos, Diario W5. URL consultato il 19 giugno 2014.
  2. ^ Ramón Unzaga, genio del calcio, sportvintage.it. URL consultato il 19 giugno 2014.
  3. ^ a b (EN) Eduardo Bustos Alister, History of "la chilena", su ebalister2.blogspot.it. URL consultato il 19 giugno 2014.
  4. ^ (EN) Southamerican Championship 1916, RSSSF. URL consultato il 19 giugno 2014.
  5. ^ Edgardo Marín, La Roja de todos (Selección chilena de fútbol 1910-1985) (PDF), Soem Service Impresores, 1985, pp. 19-20 e p. 220.
  6. ^ (ES) Manuel Jabois, Subirse al cielo, in El Mundo, 27 gennaio 2014. URL consultato il 19 giugno 2014.