Rallycross di Germania 2022

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Germania Rallycross di Germania 2022
N. 11 su 11 del Campionato del mondo rallycross 2022
Mappa del tracciato da rallycross ricavato all'interno del Nürburgring Gp-Strecke
Mappa del tracciato da rallycross ricavato all'interno del Nürburgring Gp-Strecke
Data 12 e 13 novembre 2022
Nome ufficiale World RX of Germany
Luogo Nürburg
Circuito Nürburgring
Partecipanti 9 (RX1e)
Risultati
Classe RX1e
Podio
1. Svezia Johan Kristoffersson
Volkswagen RX1e
2. Finlandia Niclas Grönholm
PWR RX1e
3. Svezia Timmy Hansen
Peugeot 208 RX1e

Il Rallycross di Germania 2022, ufficialmente denominato World RX of Germany, è stata l'edizione 2022 del rallycross di Germania. La manifestazione si è svolta il 12 e il 13 novembre sul circuito del Nürburgring a Nürburg ed era valida come undicesima e ultima prova del campionato del mondo rallycross 2022, nello specifico la decima e ultima per la classe regina RX1e, nonché come settima e ultima gara del campionato europeo rallycross 2022, valevole unicamente per la categoria RX3.[1]

L'evento del World RX è stato vinto dallo svedese Johan Kristoffersson alla guida di una Volkswagen RX1e della squadra Kristoffersson Motorsport, il quale sopravanzò in finale il finlandese Niclas Grönholm, secondo classificato su PWR RX1e del Construction Equipment Dealer Team, e l'altro pilota svedese Timmy Hansen, terzo su una Peugeot 208 RX1e della scuderia Hansen World RX Team; per il pilota scandinavo, già laureatosi campione del mondo nella precedente gara in Catalogna, si trattò dell'ottavo successo stagionale su dieci gare disputate nonché della trentacinquesima vittoria in assoluto nella massima categoria; la scuderia Kristoffersson Motorsport, diretta dal padre di Johan, Tommy, conquistò invece il titolo mondiale a squadre, il primo nella storia del team.[2]

Nell'evento dell'Euro RX si gareggiava invece unicamente nella classe cadetta RX3, nella quale primeggiò il belga Kobe Pauwels su Audi A1, alla quarta vittoria stagionale e già vincitore del titolo continentale di categoria nella gara disputata in Portogallo a settembre.[2]

Risultati World RX[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Categoria RX1e[3]
Pos. Pilota Auto Squadra Batterie
(Pos.)
Progression Races Semifinali Finale Punti
PR1 PR2 SF1 SF2
1 1 Svezia Johan Kristoffersson Volkswagen RX1e Kristoffersson Motorsport 20
2 68 Finlandia Niclas Grönholm PWR RX1e Construction Equipment Dealer Team [n 1] [n 1] 16
3 21 Svezia Timmy Hansen Peugeot 208 RX1e Hansen World RX Team 13
4 52 Norvegia Ole Christian Veiby Volkswagen RX1e Kristoffersson Motorsport 12
5 71 Svezia Kevin Hansen Peugeot 208 RX1e Hansen World RX Team 5º (DSQ) 11
6 12 Svezia Klara Andersson PWR RX1e Construction Equipment Dealer Team [n 1] [n 1] nq 10
7 17 Svezia Gustav Bergström Volkswagen RX1e Gustav Bergström 9
8 92 Svezia Anton Marklund SEAT Ibiza RX1e ALL-INKL.COM Münnich Motorsport 8
9 36 Francia Guerlain Chicherit Lancia Delta-Evo-e RX Guerlain Chicherit 7

Legenda: Pos. = Posizione; Nº = Numero di gara; PR = Posizione nella Progression Race; SF = Posizione nella semifinale; DSQ = squalificato; nq = non qualificata/o.

Super Pole[modifica | modifica wikitesto]

Unicamente per la categoria RX1e, al fine di decidere la griglia di partenza della prima batteria, venne introdotta la Super Pole ovvero un unico giro cronometrato effettuato con partenza da fermo e comprensivo di Joker Lap. In base al risultato i piloti potranno scegliere sia lo stallo di partenza sia a quale gara partecipare.

Categoria RX1e[4]
Pos. Pilota Auto Squadra Tempo Distacco
1 1 Svezia Johan Kristoffersson Volkswagen RX1e Kristoffersson Motorsport 37"003
2 21 Svezia Timmy Hansen Peugeot 208 RX1e Hansen World RX Team 37"819 +0"816
3 71 Svezia Kevin Hansen Peugeot 208 RX1e Hansen World RX Team 37"827 +0"824
4 68 Finlandia Niclas Grönholm PWR RX1e Construction Equipment Dealer Team 38"101 +1"098
5 52 Norvegia Ole Christian Veiby Volkswagen RX1e Kristoffersson Motorsport 38"253 +1"250
6 12 Svezia Klara Andersson PWR RX1e Construction Equipment Dealer Team 38"834 +1"831
7 92 Svezia Anton Marklund SEAT Ibiza RX1e ALL-INKL.COM Münnich Motorsport 48"797[n 2] +11"974
8 36 Francia Guerlain Chicherit Lancia Delta-Evo-e RX Guerlain Chicherit 52"066 +15"063
9 17 Svezia Gustav Bergström Volkswagen RX1e Gustav Bergström - -

Legenda: Pos. = Posizione; Nº = Numero di gara.

Batterie[modifica | modifica wikitesto]

Il risultato delle batterie (Heats) determinerà poi il Ranking finale, il quale risulterà poi decisivo nel caso in cui più concorrenti ottenessero uguali piazzamenti nelle fasi successive, ovvero le Progression Races e le semifinali.

Categoria RX1e[5]
Pilota Auto Squadra B1 B2 B3 Punti Ranking
1 Svezia Johan Kristoffersson Volkswagen RX1e Kristoffersson Motorsport 50 (1º) 40 (4º) 50 (1º) 140
21 Svezia Timmy Hansen Peugeot 208 RX1e Hansen World RX Team 45 (2º) 42 (3º) 45 (2º) 132
71 Svezia Kevin Hansen Peugeot 208 RX1e Hansen World RX Team 39 (5º) 50 (1º) 40 (4º) 129
52 Norvegia Ole Christian Veiby Volkswagen RX1e Kristoffersson Motorsport 42 (3º) 45 (2º) 34 (8º - DNF) 121
12 Svezia Klara Andersson PWR RX1e Construction Equipment Dealer Team 37 (7ª) 39 (5ª) 42 (3ª) 118
68 Finlandia Niclas Grönholm PWR RX1e Construction Equipment Dealer Team 40 (4º) 34 (6º - DNF) 39 (5º) 113
17 Svezia Gustav Bergström Volkswagen RX1e Gustav Bergström 38 (6º) 34 (7º - DNF) 38 (6º) 110
92 Svezia Anton Marklund SEAT Ibiza RX1e ALL-INKL.COM Münnich Motorsport 36 (8º) 25 (9º - DSQ) 37 (7º) 98
36 Francia Guerlain Chicherit Lancia Delta-Evo-e RX Guerlain Chicherit 34 (9º - DNF) 30 (8º - DNS) 30 (9º - DNS) 94

Legenda: Nº = Numero di gara; B = Batteria; DNF = Non arrivato (Did not finish); DSQ = Squalificato (Disqualified); DNS = Non partito (Did not start).

Progression races[modifica | modifica wikitesto]

Per ciascuna serie tutti i concorrenti parteciparanno alle progression races, il risultato delle quali sarà determinante per la qualificazione alle successive semifinali e/o per la scelta della posizione di partenza nelle stesse.

Categoria RX1e - Progression Race 1[6]
Pos. Pilota Auto Squadra Giri/Joker Tempo Distacco
1 1 Svezia Johan Kristoffersson Volkswagen RX1e Kristoffersson Motorsport 5/1 2'51"331 Q
2 12 Svezia Klara Andersson PWR RX1e Construction Equipment Dealer Team 5/1 2'51"660 +0"329 Q
3 71 Svezia Kevin Hansen Peugeot 208 RX1e Hansen World RX Team 5/1 2'52"036 +0"705 Q
4 17 Svezia Gustav Bergström Volkswagen RX1e Gustav Bergström 5/1 2'53"605 +2"274 Q
Categoria RX1e - Progression Race 2[6]
Pos. Pilota Auto Squadra Giri/Joker Tempo Distacco
1 21 Svezia Timmy Hansen Peugeot 208 RX1e Hansen World RX Team 5/1 2'49"102 Q
2 68 Finlandia Niclas Grönholm PWR RX1e Construction Equipment Dealer Team 5/1 2'50"853 +1"751 Q
3 52 Norvegia Ole Christian Veiby Volkswagen RX1e Kristoffersson Motorsport 5/1 2'50"931 +1"829 Q
4 92 Svezia Anton Marklund SEAT Ibiza RX1e ALL-INKL.COM Münnich Motorsport 5/1 2'53"633 +4"531 Q
5 36 Francia Guerlain Chicherit Lancia Delta-Evo-e RX Guerlain Chicherit 5/1 2'56"777 +7"675 Q

Legenda: Pos. = Posizione; Nº = Numero di gara.

Q Qualificata/o per le semifinali

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

I primi due classificati in ciascuna semifinale accederanno alla finale; l'ultimo posto disponibile verrà occupato dal "miglior terzo", ovvero chi aveva ottenuto il miglior piazzamento nel Ranking al termine delle batterie.

Categoria RX1e - Semifinale 1[7]
Pos. Pilota Auto Squadra Giri/Joker Tempo Distacco
1 1 Svezia Johan Kristoffersson Volkswagen RX1e Kristoffersson Motorsport 5/1 2'48"785 Q
2 71 Svezia Kevin Hansen Peugeot 208 RX1e Hansen World RX Team 5/1 2'50"833 +2"048 Q
3 68 Finlandia Niclas Grönholm PWR RX1e Construction Equipment Dealer Team 5/1 2'52"616 +3"831
4 92 Svezia Anton Marklund SEAT Ibiza RX1e ALL-INKL.COM Münnich Motorsport 5/1 2'57"300 +8"515
Categoria RX1e - Semifinale 2[7]
Pos. Pilota Auto Squadra Giri/Joker Tempo Distacco
1 21 Svezia Timmy Hansen Peugeot 208 RX1e Hansen World RX Team 5/1 2'49"706 Q
2 52 Norvegia Ole Christian Veiby Volkswagen RX1e Kristoffersson Motorsport 5/1 2'52"459 +2"753 Q
3 12 Svezia Klara Andersson PWR RX1e Construction Equipment Dealer Team 5/1 2'53"640 +3"934 Q
4 17 Svezia Gustav Bergström Volkswagen RX1e Gustav Bergström 5/1 2'55"467 +5"761
5 36 Francia Guerlain Chicherit Lancia Delta-Evo-e RX Guerlain Chicherit 3/1 1'42"582 +2 giri

Legenda: Pos. = Posizione; Nº = Numero di gara.

Q Qualificata/o per la finale

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Categoria RX1e[8]
Pos. Pilota Auto Squadra Giri/Joker Tempo Distacco
1 1 Svezia Johan Kristoffersson Volkswagen RX1e Kristoffersson Motorsport 5/1 2'46"942
2 68 Finlandia Niclas Grönholm[n 1] PWR RX1e Construction Equipment Dealer Team 5/1 2'49"217 +2"275
3 21 Svezia Timmy Hansen Peugeot 208 RX1e Hansen World RX Team 5/1 2'49"794 +2"852
4 52 Norvegia Ole Christian Veiby Volkswagen RX1e Kristoffersson Motorsport 5/1 2'51"651 +4"709
DSQ[n 3][9] 71 Svezia Kevin Hansen Peugeot 208 RX1e Hansen World RX Team 5/1 2'48"611 -

Legenda: Pos. = Posizione; Nº = Numero di gara; DSQ = Squalificato (Disqualified).

Risultati Euro RX[modifica | modifica wikitesto]

Germania Rallycross di Germania 2022
N. 7 su 7 del Campionato europeo rallycross 2022
Mappa del tracciato da rallycross ricavato all'interno del Nürburgring Gp-Strecke
Mappa del tracciato da rallycross ricavato all'interno del Nürburgring Gp-Strecke
Data 12 e 13 novembre 2022
Nome ufficiale World RX of Germany
Luogo Nürburg
Circuito Nürburgring
Partecipanti 12 (RX3)
Risultati
Classe RX3
Podio
1. Belgio Kobe Pauwels
Audi A1
2. Norvegia Jens Hvaal
Škoda Fabia
3. Polonia Damian Litwinowicz
Audi A1

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Categoria RX3[10]
Pos. Pilota Auto Squadra Batterie
(Pos.)
Progression Races Semifinali Finale Punti
PR1 PR2 PR3 SF1 SF2
1 22 Belgio Kobe Pauwels Audi A1 Volland Racing KFT 20
2 12 Norvegia Jens Hvaal Škoda Fabia Jens Hvaal 16
3 6 Polonia Damian Litwinowicz Audi A1 Damian Litwinowicz 13
4 33 Norvegia Martin Kjær Ford Fiesta Martin Kjær 12
5 11 Rep. Ceca Jan Černý Škoda Citigo PAJR s.r.o 11
6 88 Portogallo Nuno Araújo Audi A1 Volland Racing KFT nq 10
7 30 Germania Nils Volland Audi A1 Volland Racing KFT 9
8 13 Norvegia Per Magne Egebø-Svardal Audi A1 Per Magne Egebø-Svardal 8
9 2 Lituania Rytis Rutkauskas Audi A1 Volland Racing KFT 10º 7
10 8 Norvegia Espen Isaksætre Peugeot 208 Espen Isaksætre 12º 6
11 99 Portogallo João Ribeiro Audi A1 João Ribeiro nq 5
12 86 Germania Lukas Ney Škoda Fabia ADAC Weser-EMS E.V. 11º 4

Legenda: Pos. = Posizione; Nº = Numero di gara; PR = Posizione nella Progression Race; SF = Posizione nella semifinale; nq = non qualificato.

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Categoria RX3[11]
Pos. Pilota Auto Squadra Giri/Joker Tempo Distacco
1 22 Belgio Kobe Pauwels Audi A1 Volland Racing KFT 5/1 3'05"268
2 12 Norvegia Jens Hvaal Škoda Fabia Jens Hvaal 5/1 3'07"043 +1"775
3 6 Polonia Damian Litwinowicz Audi A1 Damian Litwinowicz 5/1 3'07"662 +2"394
4 33 Norvegia Martin Kjær Ford Fiesta Martin Kjær 5/1 3'08"124 +2"856
5 11 Rep. Ceca Jan Černý Škoda Citigo PAJR s.r.o 3/1 2'00"896 +2 giri

Legenda: Pos. = Posizione; Nº = Numero di gara.

Classifiche di campionato[modifica | modifica wikitesto]

World RX - RX1e piloti
(dopo gara 2)[12]
Pos. Pilota Punti
1 1rightarrow blue.svg Svezia Johan Kristoffersson 182
2 1rightarrow blue.svg Svezia Timmy Hansen 136
3 1rightarrow blue.svg Finlandia Niclas Grönholm 130
4 1uparrow green.svg 1 Norvegia Ole Christian Veiby 124
5 1downarrow red.svg 1 Svezia Kevin Hansen 123
6 1rightarrow blue.svg Svezia Gustav Bergström 107
7 1rightarrow blue.svg Svezia Klara Andersson 102
8 1rightarrow blue.svg Germania René Münnich 78
9 1uparrow green.svg N Svezia Anton Marklund 8
10 1uparrow green.svg N Francia Guerlain Chicherit 7
World RX - RX1e squadre
(dopo gara 2)[13]
Pos. Pilota Punti
1 1rightarrow blue.svg Svezia Kristoffersson Motorsport 306
2 1rightarrow blue.svg Svezia Hansen World RX Team 259
3 1rightarrow blue.svg Svezia Construction Equipment Dealer Team 232

Legenda:
Pos.= Posizione; 1uparrow green.svg N = In classifica per la prima volta.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Annotazioni
  1. ^ a b c d e Klara Andersson era qualificata di diritto alla finale ai danni del compagno di squadra Niclas Grönholm (primo dei non qualificati), tuttavia il team, di comune accordo con la Andersson, decise di far avanzare il finlandese in quanto ancora in lotta per il podio finale nella classifica del campionato.
  2. ^ Penalità di 5 secondi per aver tagliato una curva.
  3. ^ Kevin Hansen, giunto secondo al traguardo, è stato squalificato dalla finale in quanto dalle verifiche tecniche post-evento emerse che il braccio inferiore della sospensione sinistra non era conforme al regolamento.
Fonti
  1. ^ (EN) World RX of Germany, su fiaworldrallycross.com, FIA World Rallycross Championship (archiviato dall'url originale il 20 novembre 2022).
  2. ^ a b (EN) 'Ring meister' Kristoffersson signs off season in style in Germany, su fiaworldrallycross.com, FIA World Rallycross Championship, 13 novembre 2022. URL consultato il 20 novembre 2022 (archiviato il 20 novembre 2022).
  3. ^ (EN) Risultati ufficiali World RX - Classifica finale (PDF), su chronomoto.hu, 13 novembre 2022. URL consultato il 23 novembre 2022 (archiviato il 23 novembre 2022).
  4. ^ (EN) Risultati ufficiali World RX - Superpole (PDF), su chronomoto.hu, 12 novembre 2022. URL consultato il 23 novembre 2022 (archiviato il 23 novembre 2022).
  5. ^ (EN) Risultati ufficiali World RX - Batterie (PDF), su chronomoto.hu, 12 novembre 2022. URL consultato il 23 novembre 2022 (archiviato il 23 novembre 2022).
  6. ^ a b (EN) Risultati ufficiali World RX - Progression Races (PDF), su chronomoto.hu, 13 novembre 2022. URL consultato il 23 novembre 2022 (archiviato il 23 novembre 2022).
  7. ^ a b (EN) Risultati ufficiali World RX - Semifinali (PDF), su chronomoto.hu, 13 novembre 2022. URL consultato il 23 novembre 2022 (archiviato il 23 novembre 2022).
  8. ^ (EN) Risultati ufficiali World RX - Finale (PDF), su chronomoto.hu, 13 novembre 2022. URL consultato il 23 novembre 2022 (archiviato il 23 novembre 2022).
  9. ^ (EN) Decision No 15 (PDF), su chronomoto.hu, 13 novembre 2022. URL consultato il 23 novembre 2022 (archiviato il 23 novembre 2022).
  10. ^ (EN) Risultati ufficiali Euro RX - Classifica finale RX3 (PDF), su chronomoto.hu, 13 novembre 2022. URL consultato il 24 novembre 2022 (archiviato il 24 novembre 2022).
  11. ^ (EN) Risultati ufficiali Euro RX - Finale RX3 (PDF), su chronomoto.hu, 13 novembre 2022. URL consultato il 24 novembre 2022 (archiviato il 24 novembre 2022).
  12. ^ (EN) Classifiche World RX - RX1e piloti (dopo gara 2) (PDF), su chronomoto.hu, 13 novembre 2022. URL consultato il 24 novembre 2022 (archiviato il 24 novembre 2022).
  13. ^ (EN) Classifiche World RX - RX1e squadre (dopo gara 2) (PDF), su chronomoto.hu, 13 novembre 2022. URL consultato il 24 novembre 2022 (archiviato il 20 novembre 2022).
  14. ^ (EN) Classifica Euro RX3 piloti (PDF), su chronomoto.hu, 13 novembre 2022. URL consultato il 24 novembre 2022 (archiviato il 22 novembre 2022).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Campionato del mondo rallycross - Stagione 2022
Flag of Sweden.svg Flag of Norway.svg Flag of Latvia.svg Flag of Latvia.svg Flag of Portugal.svg Flag of Portugal.svg Flag of Belgium.svg Flag of Belgium.svg Flag of Spain.svg Flag of Spain.svg Flag of Germany.svg
  Fairytale up blue.png

Edizione precedente:
2021
Rallycross di Germania
Altre edizioni
Edizione successiva:
2023
  Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo