Rallus aequatorialis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Rallo dell'Ecuador
RallusVirginianusKeulemans.jpg
Stato di conservazione
Status none NE.svg
Specie non valutata
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Gruiformes
Famiglia Rallidae
Genere Rallus
Specie R. aequatorialis
Nomenclatura binomiale
Rallus aequatorialis
Sharpe, 1894

Il rallo dell'Ecuador (Rallus aequatorialis Sharpe, 1894) è un uccello della famiglia dei Rallidi originario delle regioni comprese tra la Colombia sud-occidentale e il Perù sud-occidentale[1].

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Attualmente vengono riconosciute due sottospecie di rallo dell'Ecuador[1]:

  • R. a. aequatorialis Sharpe, 1894 (Colombia sud-occidentale ed Ecuador);
  • R. a. meyerdeschauenseei Fjeldsĺ, 1990 (regioni costiere del Perù).

In passato questa specie era considerata una sottospecie del rallo della Virginia (R. limicola), diffuso più a nord.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il rallo dell'Ecuador misura circa 20 cm di lunghezza. Le regioni superiori e la sommità del capo sono di colore marrone scuro, mentre petto e addome sono color ruggine; i fianchi sono fittamente barrati di bianco e nero; le ali sono castane. Le guance sono grigio-blu e la gola biancastra. Le zampe sono marroni o arancioni e il becco è rossastro. È pressoché identico al rallo della Virginia, dal quale si differenzia unicamente per il colore bianco del sottocoda, invece che nero.[senza fonte]

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Il rallo dell'Ecuador vive nei laghi e nelle paludi delle Ande dell'Ecuador e dell'estremità meridionale della Colombia, e lungo la fascia costiera del Perù. Diversamente dal rallo della Virginia, ha abitudini stanziali.[senza fonte]

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Questo timido uccello di paludi e acquitrini dichiara la sua presenza con un sonoro richiamo simile a un grugnito. Una volta al sicuro dentro o sotto la fitta vegetazione, cessa di essere timido, ma è a disagio sul terreno scoperto. Con il lungo becco raccoglie insetti acquatici, chiocciole, rane e altre piccole creature; può anche usarlo come un piccone per rompere il cranio di piccoli uccelli o topi. I ralli dell'Ecuador corrono rapidamente, con la testa abbassata e sono in grado di nuotare bene.[senza fonte]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Rallidae, in IOC World Bird Names (ver 6.2), International Ornithologists’ Union, 2016. URL consultato il 12 maggio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli