Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Raisa Maksimovna Gorbačëva

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Raisa Gorbačëva

Raisa Maksimovna Gorbačëva in russo: Раи́са Макси́мовна Горбачёва? nata Titarenko in russo: Титаре́нко? - spesso nell'italiano scritto si usa la trascrizione fonetica approssimata Raissa Gorbaciova - (Rubcovsk, 5 gennaio 1932Münster, 20 settembre 1999) è stata una first lady russa.

Fu moglie di Mikhail Gorbačëv, col quale ebbe una figlia, Irina Mikhajlovna, nel 1957. Sposatasi il 25 settembre 1953, rimase accanto al marito per tutta la vita, acquisendo una grande popolarità in tutto il mondo. Fu in pratica la prima consorte di un leader sovietico ad apparire con grande frequenza all'esterno, tanto da esser spesso indicata come una "first lady", fatto estremamente raro fuori del mondo anglosassone, e ancor più nei paesi del blocco comunista.

Raisa Maksimovna Gorbačëva nel cimitero di Novodevičij a Mosca

La sua grande popolarità probabilmente contribuì a diffondere ulteriormente nel mondo una nuova immagine dell'impero sovietico, maggiormente in linea con la politica riformatrice portata avanti dal marito.

Tale grande popolarità le valse inoltre molte cariche (anche non strettamente onorarie) in diverse organizzazioni e fondazioni umanitarie. Fondò anche una associazione per favorire l'ingresso delle donne in politica.

Morì il 20 settembre del 1999 a 67 anni di leucemia. Fu sepolta nel cimitero di Novodevičij a Mosca.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Raissa Gorbaciova. Io spero. Milano, Rizzoli, 1991. ISBN 88-17-84158-7

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 112513629 · LCCN: n87147251 · GND: 118938622 · BNF: cb12236419c (data)
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie