Raimundo Pedrosa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Template-info.svg

Raimundo Pedrosa è un personaggio della serie Xiaolin Showdown.

Carattere e caratteristiche fisiche[modifica | modifica sorgente]

È un ragazzo piuttosto presuntuoso e vanitoso. È alto, magro, bruno e con gli occhi verdi (che alcune volte tendono al nero) È molto competitivo, specialmente con Omi con cui litiga spesso, ma in fondo è un ragazzo dal cuore d'oro, sempre pronto ad aiutare i suoi amici in ogni modo. Raimundo riesce a controllare tutto ciò che riguarda il vento: tempeste, il meteo e anche i fulmini (è anche in grado di diventare immateriale); ci mette più tempo dei suoi amici a controllare il suo elemento, il suo Shan Gon Wu preferito è la Spada della Tempesta e la sua arma Wudai è l' Alabarda della Nebulosa.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Proviene da Rio de Janeiro ed è segretamente innamorato di Kimiko Tohomiko, come Jack Spicer.

All'inizio era molto presuntuoso ed arrogante, vanitoso ed esuberante. Questi lati del suo carattere però diminuiranno in seguito all'"incidente" con Wuya: infatti due volte Raimundo è passato al lato Heylin, e in una si è fatto coinvolgere da Wuya aiutandola a riprendere il suo aspetto e i suoi poteri di strega rubando dalla cripta degli Shen Gon Wu la Coda del Serpente che, unita allo Specchio Invertente, le ha fatto riprendere la forma originale. Raimundo prese questa decisione in seguito al rifiuto del Maestro Fung di farlo diventare un apprendista Xiaolin, e alla promessa di Wuya di dargli tutto ciò che desiderava (la strega mantiene la promessa ma il grande cuore di Raimundo lo fa tornare dalla parte del bene).

In seguito si impegna moltissimo per ottenere il grado di Apprendista (che, dopo il ritorno al lato Xiaolin, aveva rifiutato mostrando grande maturità), e dopo molti sforzi e nonostante la mancata fiducia dei suoi compagni (Omi gli ha sempre rinfacciato di non essere diventato un Apprendista come lui e per non ascoltarlo il gruppo cadrà nella trappola organizzata da Jack Spicer e Pandababba) alla fine riesce ad ottenere il grado e a raggiungere gli altri.

Quando il Chi di Omi viene cambiato (da Buono in Malvagio) da Chase Young, Raimundo dimostra di essere ancor più maturato prendendo in mano la situazione ed è lui a dare l'inizio alla sfida per la libertà di Omi.

Dopo essere diventati dei Guerrieri Wudai, il gruppo viene inviato al Tempio del Maestro Guan, dove quest'ultimo prende di mira Raimundo, umiliandolo e facendolo faticare più degli altri. Hannibal Roy Bean convince quindi Raimundo a ripassare dalla parte Heylin e a rubare gli Shen Gong Wu. Omi sfida Raimundo in uno Xiaolin Showdown. Qui il brasiliano non si risparmia e dimostra la sua netta superiorità sul cinese. Alla fine, però, si arrende, svelando il mistero: tutto il suo tradimento era stato architettato da lui e il Maestro Guan (anche le sue umiliazioni erano solo una messa in scena) per ingannare Bean. Dopodiché, Raimundo ottiene una delle Lance di Guan (a detta di questo, una delle sue preferite.)

Hannibal Roy Bean decide quindi di vendicarsi di Raimundo: ruba l'Ombra della Paura e il Drago Zaffiro per attuare il suo malefico piano ed entra nella mente di Raimundo. Ora ogni volta che questo si addormenta, un mostro che non è altro che il Drago Zaffiro mascherato da una delle sue paure (una medusa gigante) appare e semina il terrore in lungo e in largo. Scoperto tutto, Omi e gli altri cercando di tenerlo sveglio, ma per colpa di un trucco di Bean alla fine Raimundo si addormenta, liberando la bestia. Nella sua mente Raimundo prima capita nella stanza che Wuya gli aveva donato (piena di videogiochi e svago, c'è infatti addirittura un fattorino della pizza ch fa skate), poi incontra Kimiko che lo aspetta vestito da principessa. Ma Kimiko si trasforma in Wuya (sicuramente per ricordo del suo tradimento) e subito dopo Raimundo incontra Rai, ovvero il suo inconscio che ha paura (rappresentato come lui da bambino). In seguito Raimundo e Rai superano la paura e affrontano Hannibal Roy Bean, facendolo uscire dalla testa di Raimundo.

Durante l'ultima puntata, Time After Time (pt 2) Omi finisce in seguito ad un suo precedente viaggio nel tempo in una dimensione parallela in cui il tempio è invaso da Wuya, Guan e Hannibal Roy Bean, padroni del mondo, Chase Young è uno Xiaolin, il Maestro Fung è intrappolato nel mondo Yin Yang, Clay è il capo del gruppo e Jack è buono. In questo mondo Raimundo suggerisce il modo di far tornare le cose alla normalità, e quando vengono catturati decide di sacrificarsi, diventando un Heylin pur di dare il tempo agli altri di scappare (alla fine però, a farlo è Chase Young, che affida al Brasiliano il comando del gruppo). Durante lo Xiaolin Showdown per determinare il destino del mondo, Raimundo combatte fino allo stremo (viene anche ferito gravemente) per vincere e riesce a battere Wuya, Chase, Guan e Bean tutto solo.

Tornati nella vera dimensione, il Maestro Fung tiene conto di tutto ciò che è successo in quella falsa e in passato per nominare Raimundo, contro ogni aspettativa, leader del gruppo, al quale addirittura Omi si inchina con un sorriso.