Raffaele Pe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Raffaele Pe
Raffaele Pe.jpg
NazionalitàItalia Italia
GenereOpera lirica
Musica barocca
Periodo di attività musicale2014 – in attività

Raffaele Pe (Lodi, 24 agosto 1985) è un controtenore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Lodi nel 1985, inizia all'età di sei anni gli studi di canto e organo nella città natale, come ragazzo cantore nella Cappella Musicale del Duomo di Lodi. Continua i suoi studi giovanili a Londra con Colin Baldy diventando in seguito membro del progetto per giovani artisti del Monteverdi Choir. Perfeziona la tecnica vocale a Bologna con il tenore Fernando Opa Cordeiro.

Nel 2014 fonda sempre a Lodi La lira di Orfeo, un ensemble dedito alla riscoperta in tempi moderni del repertorio antico e barocco.[1] Nello stesso anno, con la sua partecipazione ai Carmina Burana all'Arena Opera Festival, diventa il primo controtenore invitato a esibirsi all'Arena di Verona, dove ritorna per cantare nella stessa produzione replicata nel 2015 e nel 2019, diretta l'ultimo anno da Ezio Bosso.[2]

Molto attivo sia nella riscoperta del repertorio e degli interpreti italiani meno frequentati del periodo barocco (spaziando anche nel repertorio novecentesco, interpretando il ruolo di Oberon nel Sogno di una notte di mezza estate di Benjamin Britten) sia nel campo discografico, ha dedicato il suo primo disco solista, The Medici Castrato edito nel 2014 dalla casa discografica Glossa, al cantante Gualberto Magli, primo esecutore dei ruoli della Musica e della Speranza ne L'Orfeo di Claudio Monteverdi. Nel 2018, sempre per la Glossa, viene pubblicato un altro suo recital in disco, Giulio Cesare - A baroque hero legato alle trasposizioni operistiche settecentesche del ruolo di Giulio Cesare in Italia: tale recital vince nel 2019 la prima edizione del Premio Franco Abbiati della critica musicale italiana legata alla critica discografica.[3]

In Italia si è esibito presso l'Arena di Verona, il Gran Teatro La Fenice e il Teatro Malibran di Venezia, il Maggio Musicale Fiorentino, il Festival della Valle d'Itria, il Teatro Verdi di Pisa, il Teatro Grande di Brescia, il Teatro Ponchielli di Cremona, il Teatro Fraschini di Pavia, il Teatro Municipale di Piacenza, il Teatro Valli di Reggio Emilia.
A livello internazionale è stato ospite presso il Teatro Colón di Buenos Aires, lo Spoleto US Festival, il Theater an der Wien, il Concertgebouw di Amsterdam, il Teatro Real di Madrid, il Palau de la Música Catalana di Barcellona, il Glyndebourne Festival Opera, il Festival internazionale Händel di Göttinger, la Philharmonie Berlin, il Grange Festival, il Teatro di San Gallo, l'Opéra e la Cappella della Reggia di Versailles.

Nel 2019 riporta in scena tre opere in prima rappresentazione assoluta in tempi moderni: è protagonista dell'Arbace, pastiche composto da Händel con musiche di autori vari (tra cui Vinci, Hasse e Porta), e nell'Orfeo di Nicola Porpora al Festival della Valle d'Itria, altro centone composto per il grande castrato Farinelli; infine, al Teatro Verdi di Pisa è il primo controtenore a riprendere il ruolo di Acrimante ne L'empio punito di Alessandro Melani, la prima opera lirica basata sul mito di Don Giovanni.[4]
Nel 2020 è il primo controtenore a cantare nel ruolo del titolo di Rinaldo nella storica produzione di Pier Luigi Pizzi in scena all'Opera di Firenze.[5] Nello stesso anno, debutta altri due ruoli di Händel: il protagonista di Giulio Cesare in Egitto al teatro di San Gallo in Svizzera, e Aci in Aci, Galatea e Polifemo al Teatro Municipale di Piacenza. Nello stesso anno, torna al Teatro Verdi di Pisa alla riscoperta di un'altra prima rappresentazione in epoca moderna, il "ballet" L'Amour malade di Jean-Baptiste Lully.[6]
Nel 2021 debutta all'Opéra national du Rhin in una nuova opera del compositore libanese Zad Moultaka, Hémon, basata sull'omonimo personaggio mitologico amante di Antigone: in quest'opera, in cui impersona il ruolo del protagonista, il cantante alterna il registro baritonale a quello sopranile.[7] Nello stesso anno gli viene conferito il Premio Lirico Internazionale Mario Tiberini d'Oro al Teatro Rossini di Pesaro.[8] È Gualtiero nella Griselda di Alessandro Scarlatti in scena nel luglio 2021 al Festival della Valle d'Itria di Martina Franca.

Repertorio[modifica | modifica wikitesto]

Repertorio operistico
Ruolo Titolo Autore
Oberon A midsummer night's dream Britten
Delio Veremonda Cavalli
Linceo Hipermestra Cavalli
Leone Il Bajazet Gasparini
Disinganno Il trionfo del tempo e del disinganno Händel
Aci Aci, Galatea e Polifemo Händel
Nerone Agrippina Händel
Goffredo
Rinaldo
Rinaldo Händel
Giulio Cesare Giulio Cesare in Egitto Händel
Medoro Orlando Händel
Arbace Arbace[9] Händel
Arsace Berenice Händel
Amour L'Amour malade Lully
Siface La critica Jommelli
Acrimante L'empio punito Melani
Nerone L'incoronazione di Poppea Monteverdi
Hémon Hémon Moultaka
Orfeo Orfeo[10] Porpora
The Sorceress Dido and Æneas Purcell
Gualtiero Griselda Scarlatti
Erminio Il trionfo dell'onore Scarlatti
Jarba Didone abbandonata Vinci
Medoro Orlando furioso Vivaldi

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo
Programma
Direttore Etichetta
2014 The Medici Castrato
Arie seicentesche
Chiara Granata, David Miller Glossa
2015 Gasparini di Francesco Gasparini
(nel ruolo di Leone)
Carlo Ipata Glossa
2016 Passio di Gaetano Veneziano Antonio Fiorio Glossa
Sospiri d'amore
Duetti da opere di Francesco Cavalli con Giulia Semenzato
Claudio Cavina Glossa
2017 A due alti
Duetti da camera barocchi con Filippo Mineccia
Claudio Cavina Glossa
Didone abbandonata di Leonardo Vinci
(nel ruolo di Jarba)
Carlo Ipata Dynamic
2018 Giulio Cesare - A baroque hero
Arie da opere basate sulla figura di Giulio Cesare
Luca Giardini Glossa
2019 Stabat Mater di Nicola Bonifacio Logroscino
con Giulia Semenzato
Stefano Demicheli Arcana
Rinaldo di Georg Friedrich Händel
(nel ruolo di Goffredo)
Ottavio Dantone HDB Sonus
L'empio punito di Alessandro Melani
(nel ruolo di Acrimante)
Carlo Ipata Glossa
2020 Aci, Galatea e Polifemo di Georg Friedrich Händel
(nel ruolo di Aci)
Luca Guglielmi Glossa

Videografia[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo
Ruolo
Cast Direttore Etichetta
2020 Rinaldo
Rinaldo
Francesca Aspromonte, Carmela Remigio, Leonardo Cortellazzi Federico Maria Sardelli Dynamic

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]