Radzymin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Radzymin
comune
Radzymin – Stemma Radzymin – Bandiera
Radzymin – Veduta
Localizzazione
StatoPolonia Polonia
VoivodatoPOL województwo mazowieckie COA.svg Masovia
DistrettoPOL powiat wołomiński COA.svg Wołomin
Amministrazione
SindacoZbigniew Michał Piotrowski
Territorio
Coordinate52°25′N 21°11′E / 52.416667°N 21.183333°E52.416667; 21.183333 (Radzymin)Coordinate: 52°25′N 21°11′E / 52.416667°N 21.183333°E52.416667; 21.183333 (Radzymin)
Superficie130,93 km²
Abitanti18 813 (2004)
Densità143,69 ab./km²
Altre informazioni
Prefisso(+48) 22
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Polonia
Radzymin
Radzymin
Sito istituzionale

Radzymin è un comune urbano-rurale polacco del distretto di Wołomin, nel voivodato della Masovia.
Ricopre una superficie di 130,93 km² e nel 2004 contava 18.813 abitanti.

Persone legate a Radzymin[modifica | modifica wikitesto]

  • Jan Niecislaw Baudoin de Courtenay (1845-1929), slavista. Nacque a Radzymin il 13 marzo 1845. Laureato in filosofia a Lipsia (Germania), fu professore di filologia slava presso l'Università di San Pietroburgo, Kazan', Dorpat e Cracovia. Dedicò la sua particolare attenzione al dialetto resiano ed ai dialetti slavi del Torre, raccogliendo importantissimi materiali dialettologici negli anni 1873-1901, consegnati già nel 1902 alla Biblioteca Academica Imperiale delle Scienze di San Pietroburgo: Materialy dlja južnoslavjanskoj dialektologiji i etnografiji (1895). In questo libro, consacra 16 pagine a la frazione di Monteaperta comune di Taipana (Italia) scritte durante il suo soggiorno di 1873. Morì il 3 novembre 1929 a Varsavia.
  • Artur Żmijewski, attore e doppiatore (n. 1966), protagonista, tra l'altro, della serie televisiva Ojciec Mateusz

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND: (DE4290926-0
Polonia Portale Polonia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Polonia