Racing start

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La racing start è la categoria che permette di partecipare in diverse specialità con un'automobile di serie, con il solo obbligo di avere le minime modifiche per la sicurezza (roll-bar, sedile e cinture da corsa, estintore), quindi con un abbassamento esponenziale dei costi sia per quanto riguarda l'allestimento sia per quanto riguarda la gestione della vettura, nonché i costi per licenza e iscrizioni alle gare.

Tipologie di gare[modifica | modifica wikitesto]

Con queste vetture è possibile prendere parte a varie tipologie di gare:

  • Rally Ronde, Rally 2 Rally Nazionali (compresi quelli valevoli per la Coppa Italia ed il challenge di zona).
  • Rally CIR (escluse titolate FIA e quelle su terra), trofeo rally asfalto e rally internazionali non titolati (su richiesta dell'organizzatore).
  • Gare di velocità in salita.
  • Gare di velocità in circuito (CIVT e gare club).
  • Slalom.
  • Formula Challenge.
  • Gare sperimentali (velocità sui mini impianti ed accelerazione).

Per questa categoria di vetture sono previste delle Coppe CSAI di seguito elencate:

  • Velocità in circuito.
  • Slalom.
  • Rally (limitatamente ai rally ronde, Rally2 ed ai rally nazionali anche validi per i challenge di zona).
  • Velocità in salita (coppa TIVM e titolazione di campionato italiano nel CIVM.

I partecipanti concorrono anche ai Campionati Regionali.

Vincoli[modifica | modifica wikitesto]

Per queste auto non esiste una fiche come nelle altre auto da corsa, essendo delle auto completamente stradali, l'unico documento che attesti la conformità del veicolo è il manuale di officina, che abbinato al numero di telaio viene consultato per risalire ai codici dei ricambi e delle componenti della vettura come motore, cambio, e altre parti del veicolo.

Gli unici vincoli per queste vetture sono:

  • Cilindrata non superiore a 2000 cm³.
  • Numero di telaio impresso in origine dalla Casa costruttrice (targate e non targate).
  • Essere regolarmente in commercio dal 1995 in poi.

Gruppi[modifica | modifica wikitesto]

Questi vengono divise in 7 classi:

  • RS: Benzina (aspirate, due ruote motrici omologate per la normale circolazione con un minimo di 4 posti).
  • RS1: fino a 1150.
  • RS2: da 1151 a 1400.
  • RS3: da 1401 a 1600.
  • RS4: da 1601 a 2000.
  • RSTB: Benzina (sovralimentate con cilindrata geometrica fino a 1600 cm³ omologate per la normale circolazione con un minimo di 4 posti).
  • RSD: Diesel (cilindrata geometrica fino a 2000 cm³ anche sovralimentate omologate per la normale circolazione con un minimo di 4 posti).
  • RSD1: fino a 1600.
  • RSD2: da 1601 a 2000.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Automobilismo Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo