Røst

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Røst
comune
Røst kommune
Røst – Stemma
Røst – Veduta
Localizzazione
StatoNorvegia Norvegia
RegioneNord-Norge
ConteaNordland våpen.svg Nordland
Amministrazione
CapoluogoRøst
SindacoTor Arne Andreassen (Arbeiderpartiet (Ap))
Lingue ufficialiNorvegese Bokmål
Territorio
Coordinate
del capoluogo
67°31′12″N 12°05′56″E / 67.52°N 12.098889°E67.52; 12.098889 (Røst)Coordinate: 67°31′12″N 12°05′56″E / 67.52°N 12.098889°E67.52; 12.098889 (Røst)
Superficie10,12 km²
Abitanti488[1] (1 gennaio 2021)
Densità48,22 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale8064
PrefissoNO
Fuso orarioUTC+1
Codice SSB1856
Nome abitantiRøstværing
Cartografia
Mappa di localizzazione: Norvegia
Røst
Røst
Røst – Mappa
Sito istituzionale

Røst è un comune della contea di Nordland, in Norvegia, oltre il Circolo polare artico al largo dell'estremità sudoccidentale dell'arcipelago delle Isole Lofoten.

Il comune è stato costituito nel 1928 scoporandolo dal comune di Værøy ed è il più piccolo comune della Norvegia per estensione e il terzo più piccolo per numero di abitanti[2]. La sede amministrativa del comune è nel villaggio di Røstlandet sull'isola omonima che con una superficie di 3,6 km² è la più grande dell'arcipelago composto da 304 tra isole, isolotti e scogli.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

L'isola di Røstlandet è molto pianeggiante, l'altitudine massima è 11 m s.l.m. ma alcuni degli isolotti nella parte sudoccidentale dell'arcipelago sono più impervi, l'altitudine massima è il monte Storfjellet (259 m s.l.m.).[2]

Il clima è fresco d'estate e la corrente nord-atlantica fa sì che d'inverno la temperatura sia relativamente mite. La temperatura media rilevata in gennaio al faro di Skomvær è pari a +1.1° C.

L'attività economica dell'isola è collegata alla pesca, soprattutto del merluzzo, ed alla produzione dello stoccafisso.

Ambiente[modifica | modifica wikitesto]

L'arcipelago è classificato come Important Bird and Biodiversity Area[3] sulle isole vi sono infatti importanti colonie di uccelli marini, milioni di esemplari nidificano soprattutto sulle isole di Vedøy, Storfjellet, Ellefsnyken, Trenyken e Hernyken. L'arcipelago ospita la più grande colonia europea di pulcinella di mare (Fratercula arctica) che negli anni ha subito una drastica riduzione dovuta alla diminuzione delle aringhe (Clupea harengus) e la principale colonia norvegese di uccello delle tempeste codaforcuta (Oceanodroma leucorhoa).

Tra le altre specie nidificanti vi sono l'uccello delle tempeste europee (Hydrobates pelagicus), la gazza marina (Alca torda), il marangone dal ciuffo (Phalacrocorax aristotelis), l'uria comune (Uria aalge), il fulmaro (Fulmarus glacialis) e il gabbiano tridattilo (Rissa tridactyla)[3].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La storia di Pietro Querini[modifica | modifica wikitesto]

A Røst trovò rifugio nel 1432, in seguito ad un naufragio, il nobile veneziano Pietro Querini.

Nel 1932, in occasione dei 500 anni dall'avvenimento, gli abitanti di Røst hanno eretto sull'isola di Sandøy, alla presenza dell'allora Ambasciatore d'Italia conte Alberto de Marsanich, un monumento in memoria di Pietro Querini e dei suoi uomini.

Basata sulla storia del viaggio di Querini, è stata rappresentata a Røst per la prima volta nel 2012 l'opera lirica "Querini" con la partecipazione di cantanti accreditati in Norvegia accompagnati dagli abitanti del luogo. La rappresentazione è stata molto seguita a livello nazionale ed internazionale e ha dato il via alla "Querinifest", una manifestazione che si ripete tutti gli anni nel primo week end di agosto[4]

Røst fa parte del progetto internazionale della "Via Querinissima" che ripercorre il viaggio di ritorno del Querini in Italia. L'obiettivo del progetto è favorire lo sviluppo di una collaborazione nei settori del turismo, dell'economia, della tutela dell'ambiente e della cultura.[5]

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

L'isola ospita il Comitato della Società Dante Alighieri più settentrionale del mondo.[6].

Nel 2017 è stato istituito il Parco Letterario Pietro Querini[7][8]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Il comune di arrosto è gemellato con la cittadina vicentina di Sandrigo, alla quale è stato dedicato anche un isolotto: l'isola di Sandrigo. Il gemellaggio è dovuto al fatto che dall'isola di Røst proviene la stragrande maggioranza dello stoccafisso col quale nel vicentino viene cucinato il baccalà alla vicentina, piatto tradizionale della cucina veneta. Inoltre, a Sandrigo una piazza è stata dedicata a Røst.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Statistics Norway – Population and quarterly changes
  2. ^ a b (NO) Røst, su snl.no. URL consultato il 24 dicembre 2020.
  3. ^ a b (EN) Røst, su datazone.birdlife.org. URL consultato il 24 dicembre 2020.
  4. ^ (NO) Querinifest, su querini.no. URL consultato il 25 dicembre 2020.
  5. ^ SULLA ROTTA DEL BACALA’ Via Querinissima, su baccalaallavicentina.it.
  6. ^ Società Dante Alighieri, Røst, su ladante.it. URL consultato il 25 dicembre 2020.
  7. ^ (NO) Ønsker seg italiensk litteraturpark på Røst (PDF), su parchiletterari.com. URL consultato il 25 dicembre 2020.
  8. ^ (NO) Hva er en litteraturpark?, su rost.kommune.no. URL consultato il 25 dicembre 2020.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Norvegia Portale Norvegia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Norvegia