Röntgen equivalent man

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il röntgen equivalent man (o rem, traducibile in röntgen equivalente per l'uomo) è un'unità di misura obsoleta della dose equivalente di radiazioni. Il rem è definito come la dose equivalente ad una dose assorbita di 1 rad, pertanto nel Sistema Internazionale è stato sostituito dal sievert con la conversione:[1]

La dose massima assorbibile (D.M.A.), che fino a qualche anno fa era considerata il massimo tasso di dose assorbita medio annuale che non ha effetti deterministici sulla salute, è pari a 0,5 rem (equivalente a 25 radiografie del torace): i nuovi paradigmi hanno reso però non più attuale questa definizione.

Poiché la dose di 1 rem è piuttosto elevata, si fa spesso uso del suo sottomultiplo, il millirem.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ IUPAC - rem, su goldbook.iupac.org. URL consultato il 27 luglio 2019.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Carlo Polvani, Elementi di Radioprotezione, 2ª ed., Roma, Edizioni ENEA, 1993.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]