Quoziente di encefalizzazione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il quoziente di encefalizzazione o QE è una stima approssimativa della possibile intelligenza di un organismo.

Viene definito come il rapporto tra la massa del cervello e quella che ci si aspetterebbe di trovare in un tipico animale della stessa taglia.

Calcolo[modifica | modifica wikitesto]

Per calcolare il QE bisogna conoscere il fattore di cefalizzazione C, calcolabile con la formula [1]:

dove E è il peso del cervello, S è il peso del corpo e r è una costante che viene determinata empiricamente. Due dei possibili valori di r per i mammiferi sono 0,56 e 0,66.

Per trovare il quoziente di encefalizzazione bisogna dividere C per il valore di un mammifero medio.

Esempi di QE[modifica | modifica wikitesto]

L'uomo con un QE di 6-8, a seconda del valore di r considerato, ha il valore più alto di tutti gli animali. Non è seguito dalle scimmie (valori compresi tra 1 e 3) come si potrebbe immaginare, ma dal delfino (QE intorno al 5).

Gli squali hanno il più alto QE fra i pesci e i polpi hanno il più alto QE tra gli invertebrati.

Il calcolo del QE è più rigoroso se dal peso dell'animale si esclude il peso del grasso corporeo. Poiché calcolare il peso del grasso è difficile in genere questa operazione viene trascurata. Ciò comporta grosse differenze nel risultato solo nel caso di animali estremamente grandi, come le balene [2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Brain and Body Size... and Intelligence, su serendip.brynmawr.edu. URL consultato il 25 agosto 2008 (archiviato dall'url originale il 20 maggio 2012).
  2. ^ (EN) Brain size and EQ (Encephalization Quotient), su aquaticape.org.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Neuroscienze Portale Neuroscienze: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Neuroscienze