Quinto Cassio Longino (console 164 a.C.)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Quinto Cassio Longino
Nome originaleQuintus Cassius Longinus
Morte164 a.C.
GensCassia
Consolato164 a.C.

Quinto Cassio Longino[1] (latino: Quintus Cassius Longinus) (... – 164 a.C.) è stato un politico romano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nipote del tribuno militare omonimo, fu pretore urbano nel 167 a.C. ed in tale anno riuscì a portare ad Alba il re macedone Perseo, sconfitto nella terza guerra macedonica.

Nel 164 a.C. fu eletto console con Aulo Manlio Torquato, ma morì proprio durante tale anno [2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Console romano Successore Consul et lictores.png
Tito Manlio Torquato
e
Gneo Ottavio
(164 a.C.)
con Aulo Manlio Torquato
Tiberio Sempronio Gracco II
e
Manio Giovenzio Talna