Quim Monzó

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Quim Monzó

Quim Monzó (IPA: [ˈkim munˈso]), all'anagrafe Joaquim Monzó i Gómez (Barcellona, 24 marzo 1952) è uno scrittore e saggista spagnolo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Barcellona, in Catalogna, da padre catalano e da madre andalusa originaria di Huéscar, Monzó ha scritto i dialoghi del film di Bigas Luna Prosciutto prosciutto. In Italia le sue opere sono state tradotte da Gina Maneri e Glauco Felici. Il suo primo romanzo è apparso nel 1976. Ha pubblicato numerosi romanzi, racconti e raccolte di articoli, è stato tradotto in oltre venti lingue e ha vinto diversi premi letterari. Pubblica attualmente un articolo ogni giorno sul quotidiano La Vanguardia.

Nel 2007 ha scritto e letto il discorso di apertura della Fiera del libro di Francoforte, anno in cui la cultura della Catalogna, sua regione d'origine, è stata l'ospite della manifestazione. Monzó ha progettato un acclamato discorso in forma di racconto breve che differiva completamente dagli interventi tradizionali. Da dicembre 2009 ad aprile 2010 si è svolta, in Galleria Arts Santa Mònica di Barcellona, una grande retrospettiva sulla sua vita e la sua opera, che è stata intitolata Monzó.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Romanzi e racconti tradotti all'italiano[modifica | modifica wikitesto]

Romanzi e racconti in catalano[modifica | modifica wikitesto]

  • L'udol del griso al caire de les clavegueres, 1976
  • Self Service, 1977, con Biel Mesquida.
  • Uf, va dir ell, 1978.
  • Olivetti, Moulinex, Chaffoteaux et Maury, 1980.
  • Benzina, 1983.
  • L'illa de Maians, 1985.
  • La magnitud de la tragèdia, 1989.
  • El perquè de tot plegat, 1993.
  • Guadalajara, 1996.
  • Vuitanta-sis contes, 1999.
  • El millor dels mons, 2001.
  • Mil cretins, 2007.

Saggistica in catalano[modifica | modifica wikitesto]

  • El dia del senyor, 1984.
  • Zzzzzzzz, 1987.
  • La maleta turca, 1990.
  • Hotel Intercontinental, 1991.
  • No plantaré cap arbre, 1994.
  • Del tot indefens davant dels hostils imperis alienígenes, 1998.
  • Tot és mentida, 2000.
  • El tema del tema, 2003.
  • Catorze ciutats comptant-hi Brooklyn, 2004.
  • Esplendor i glòria de la Internacional Papanates, 2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN41869620 · ISNI (EN0000 0001 0891 1771 · SBN IT\ICCU\LO1V\135267 · LCCN (ENn81032512 · GND (DE115638075 · BNF (FRcb12102719f (data)
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie