Quills - La penna dello scandalo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Quills - La penna dello scandalo
Quills.jpg
Una scena del film
Titolo originale Quills
Paese di produzione Regno Unito, USA, Germania
Anno 2000
Durata 119 min
Genere drammatico, storico, biografico
Regia Philip Kaufman
Soggetto Doug Wright
Sceneggiatura Doug Wright
Fotografia Rogier Stoffers
Montaggio Peter Boyle
Musiche Stephen Warbeck
Scenografia Martin Childs, Steven Lawrence e Jill Quertier
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Quills - La penna dello scandalo (Quills) è un film del 2000 diretto da Philip Kaufman, con protagonista Geoffrey Rush.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

XVIII secolo. Francia. Il marchese francese De Sade, scrive romanzi pornografici che fanno grande scandalo fra la popolazione parigina e l'imperatore Napoleone stesso. Il marchese, chiuso in un manicomio, si fa aiutare per la pubblicazione dei suoi libri perversi, dalla bella Madeleine, una lavandaia che ha la madre cieca.

Le continue pubblicazioni dei libri del marchese, scateneranno la furia dell'inquisizione e della censura, che vieta assolutamente la diffusione di quei testi. Ma tramite delle voci, il marchese (che oltre ad essere scrittore è anche drammaturgo), viene a sapere che un censore ha avuto tensione sessuale con una minorenne allevata dalle suore, e ne realizza un dramma teatrale che suscita scandalo fra i presenti. Nonostante le suppliche dell'Abbé de Coulmier il marchese continua a scrivere i suoi racconti, fino a quando l'abate non fa tagliare la lingua a De Sade. Il marchese morirà dopo aver ingoiato un rosario mentre lo stesso abate, per la morte del marchese e di Madeleine, assassinata da uno schizofrenico del manicomio, impazzisce, venendo a sua volta rinchiuso e cominciando a scrivere egli stesso dei racconti di perversione.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema