Qui sine peccato est vestrum primus lapidem mittat

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Qui sine peccato est vestrum, primus lapidem mittat è una locuzione latina, che tradotta letteralmente significa «chi tra voi è senza peccato scagli la pietra per primo». È tratta dal Vangelo secondo Giovanni: 8,3.

Queste parole sono attribuite a Gesù Cristo; egli le rivolse a coloro che gli avevano condotto un'adultera con la speranza che egli ordinasse di lapidarla. Alla risposta di Gesù, tutti si allontanarono, cominciando dai più anziani.

L'espressione è rimasta nell'uso come un invito a essere indulgenti con chi sbaglia.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Lingua latina Portale Lingua latina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lingua latina