Quentin Skinner

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Quentin Robert Duthie Skinner (26 novembre 1940) è uno storico britannico. Attualmente è Barber Beaumont Professor of the Humanities all'Università di Londra, Queen Mary.

«Quentin Skinner è uno dei più eminenti e influenti studiosi contemporanei del pensiero politico»[1].

Premi ricevuti[modifica | modifica wikitesto]

Traduzioni italiane[modifica | modifica wikitesto]

  • Le origini del pensiero politico moderno. Vol. 1: Il Rinascimento, Bologna: Il Mulino, 1989.
  • Le origini del pensiero politico moderno. Vol. 2: L'Età della Riforma, Bologna: Il Mulino, 1989.
  • Machiavelli Bologna: Il Mulino, 1999.
  • La libertà prima del liberalismo, Torino: Einaudi, 2001.
  • Dell'interpretazione, Bologna: Il Mulino, 2001.
  • Virtù rinascimentali, Bologna: Il Mulino, 2006.
  • Ragione e retorica nella filosofia di Hobbes, Milano: Cortina, 2012.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Scheda biografica[collegamento interrotto] dal sito del Premio Balzan
Controllo di autoritàVIAF (EN39393791 · ISNI (EN0000 0001 0889 4596 · LCCN (ENn81055367 · ORCID (EN0000-0003-3516-2539 · GND (DE119082721 · BNF (FRcb12035978p (data)