Queen (Nicki Minaj)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Queen
ArtistaNicki Minaj
Tipo albumStudio
Pubblicazione10 agosto 2018
Durata66:19
Dischi1
Tracce19
GenereHip hop[1]
EtichettaYoung Money, Cash Money, Republic Records
ProduttoreAshley Bannister, Beats Bailey, Ben Billions, Big Juice, Boi-1da, Chris Braide, DJ Wes, Eminem, Frank Dukes, Henry Walter, Illmind, JFK, JMIKE, J Beatzz, J Gramm, J. Reid, Kane Beatz, Labrinth, Mike Will Made It, Messy, Metro Boomin, Mel & Mus, Murda Beatz, Nawakii, Nicki Minaj, Pluss, Rashad Smith, Rex Kudo, Sevn Thomas, Sool, Supa Dups, Zaytoven
FormatiCD, LP, download digitale
Certificazioni
Dischi d'oroStati Uniti Stati Uniti[2]
(vendite: 500 000+)
Nicki Minaj - cronologia
Album precedente
(2014)
Album successivo
Logo
Logo del disco Queen
Singoli
  1. Chun-Li
    Pubblicato: 12 aprile 2018
  2. Rich Sex
    Pubblicato: 11 giugno 2018
  3. Bed
    Pubblicato: 14 giugno 2018
  4. Barbie Dreams
    Pubblicato: 14 agosto 2018

Queen è il quarto album in studio della rapper statunitense Nicki Minaj, pubblicato il 10 agosto 2018.[3]

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Il 12 aprile 2018 l'artista ha pubblicato in contemporanea i singoli Chun-Li e Barbie Tingz come anticipazione al quarto album;[4][5] successivamente il secondo è stato rimosso dalla lista tracce dell'edizione standard dell'album e aggiunto alla versione Target.

Il 7 maggio 2018 la cantante ha annunciato il titolo e l'uscita del suo quarto album, durante un'intervista al Met Gala, rivelando che l'album si sarebbe chiamato Queen e che sarebbe uscito il 15 giugno.[6] Il 19 maggio, si è esibita con Chun-Li e Poke It Out, al finale di stagione della 43esima stagione del Saturday Night Live.[7] Il 24 maggio Minaj si sarebbe dovuta esibire al The Ellen DeGeneres Show ma non è riuscita ad essere lì a causa di problemi medici, come ha annunciato sul suo profilo Instagram. Lo stesso giorno, durante un live su Instagram, ha poi annunciato che l'uscita dell'album è stata spostata al 10 agosto.[3]

Minaj ha annunciato che fra l'11 e il 15 giugno ci sarebbero state delle sorprese, includendo la copertina dell'album, realizzata da Mert and Marcus, con cui lavorò per altri suoi progetti come il video musicale di Regret in Your Tears.[3] L'11 giugno è stato pubblicato per il download digitale Rich Sex, in collaborazione con Lil Wayne, mentre tre giorni più tardi è stata la volta di Bed con Ariana Grande.[8] Come quarto singolo complessivo è stato pubblicato Barbie Dreams, venendo mandato nelle stazioni rhythmic statunitensi a partire dal 14 agosto.[9]

Contemporaneamente alla pubblicazione di Rich Sex la cantante ha annunciato il NickiHNDRXX Tour in collaborazione del rapper Future, che inizierà nel mese di febbraio 2019.[10]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Ganja Burns – 4:54 (Onika Maraj, Jairus Mozee, Jeremy Reid)
  2. Majesty (ft. Eminem & Labrinth) – 4:55 (Onika Maraj, Luis Resto, Marshall Mathers, Timothy Mckenzie)
  3. Barbie Dreams – 4:39 (Onika Maraj, Rivelino Wouter, Chase Lett, Melvin Hough II, Rashad Smith)
  4. Rich Sex (ft. Lil Wayne) – 3:12 (Onika Maraj, Dwayne Carter, Aubry Delaine, Jawara Headley, Jeremy Reid)
  5. Hard White – 3:13 (Onika Maraj, Matthew Samuels, Ramon Ibanga Jr., Brittany Hazzard)
  6. Bed (ft. Ariana Grande) – 3:10 (Onika Maraj, Ben Diehl, Gamal Lewis, Brett Bailey, Mescon David Asher, Dwayne Chin-Quee)
  7. Thought I Knew You (ft. The Weeknd) – 3:18 (Onika Maraj, Abel Tesfaye, Jeremy Reid, Brittany Hazzard)
  8. Run & Hide – 2:34 (Onika Maraj, Brittany Hazzard, Rupert Thomas Jr., Masamune Kudo)
  9. Chun Swae (ft. Swae Lee) – 6:10 (Onika Maraj, Khalif Brown, Leland Wayne)
  10. Chun-Li – 3:11 (Onika Maraj, Jeremy Reid)
  11. LLC – 3:41 (Onika Maraj, Jason Fox, Chase Lett, Rasool Diaz, Wesley Dees)
  12. Good Form – 3:19 (Onika Maraj, Michael Williams II)
  13. Nip Tuck – 3:27 (Onika Maraj, Daniel Johnson, June Nawakii, Brittany Hazzard, Jeremy Coleman)
  14. 2 Lit 2 Late (Interlude) – 0:55 (Onika Maraj, Adam Feeney, Brittany Hazzard)
  15. Come See About Me – 4:06 (Onika Maraj, Brittany Hazzard, Christopher Braide, Henry Walter)
  16. Sir (ft. Future) – 3:44 (Onika Maraj, Nayvadius Wilburn, Xavier Dotson, Leland Wayne)
  17. Miami – 3:10 (Onika Maraj, Shane Lindstrom, Douglas Patterson, Rasool Diaz)
  18. Coco Chanel (ft. Foxy Brown) – 3:44 (Onika Maraj, Ashley Bannister, Joshua Adams, Inga Marchand)
  19. Inspirations (Outro) – 0:58 (Onika Maraj, Joshua Adams, Ashley Bannister)
Tracce bonus nell'edizione di Target
  1. Barbie Tingz – 3:11 (Onika Maraj, Jeremy Reid)
  2. Regular Degular – 3:32 (Onika Maraj, Invincible, Cory Martin)

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche (2018) Posizione
massima
Australia[11] 4
Austria[11] 19
Belgio (Fiandre)[11] 11
Belgio (Vallonia)[11] 8
Canada[12] 2
Germania[11] 18
Irlanda[13] 5
Italia[14] 19
Paesi Bassi[11] 8
Regno Unito[15] 5
Regno Unito[16] 15
Spagna[11] 20
Stati Uniti[17] 2
Stati Uniti (R&B/hip-hop)[18] 2
Stati Uniti (rap)[19] 2
Svezia[11] 15
Svizzera[11] 5

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) A.D. Amorosi, Album review: Nicki Minaj's 'Queen', Variety, 11 agosto 2018. URL consultato il 27 agosto 2018.
  2. ^ (EN) Nicki Minaj, Queen – Gold & Platinum, RIAA. URL consultato il 13 settembre 2018.
  3. ^ a b c (EN) Evan Minsker, Nicki Minaj’s New Album Queen Is Coming Today, Pitchfork, 10 agosto 2018. URL consultato il 10 agosto 2018.
  4. ^ (EN) Nicki Minaj details new album, drops two new singles, 'Chun-Li' and 'Barbie Tingz', in Entertainment Weekly. URL consultato il 12 giugno 2018.
  5. ^ (EN) Watch Nicki Minaj's Vivid 'Chun-Li,' 'Barbie Tingz' Videos, in Rolling Stone. URL consultato il 12 giugno 2018.
  6. ^ Nicki Minaj Announces New Album 'Queen' at Met Gala, in Billboard. URL consultato il 12 giugno 2018.
  7. ^ (EN) Cynthia Littleton, 'Saturday Night Live' Sets Amy Schumer, Tina Fey as Hosts for Final Episodes of Season 43, in Variety, 18 aprile 2018. URL consultato il 12 giugno 2018.
  8. ^ (EN) Listen to Nicki Minaj and Lil Wayne’s New Song "Rich Sex", Pitchfork, 11 giugno 2018. URL consultato il 12 giugno 2018.
  9. ^ (EN) Top 40 Rhythmic Future Releases, AllAccess. URL consultato il 15 agosto 2018 (archiviato dall'url originale il 14 agosto 2018).
  10. ^ (EN) Carl Lamarre, Nicki Minaj Announces NICKIHNDRXX Tour Featuring Future: See the Dates, Billboard, 11 giugno 2018.
  11. ^ a b c d e f g h i (NL) Nicki Minaj - Queen, Ultratop. URL consultato il 29 agosto 2018.
  12. ^ (EN) Nicki Minaj - Chart history (Billboard Canadian Albums), Billboard. URL consultato il 28 agosto 2018.
  13. ^ (EN) Official Irish Albums Chart Top 50: 17 August 2018 - 23 August 2018, Official Charts Company. URL consultato il 29 agosto 2018.
  14. ^ Classifica settimanale WK 33 (dal 2018-08-10 al 2018-08-16), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 28 agosto 2018.
  15. ^ (EN) Official Albums Chart Top 100: 17 August 2018 - 23 August 2018, Official Charts Company. URL consultato il 29 agosto 2018.
  16. ^ (EN) Official Scottish Albums Chart Top 100: 17 August 2018 - 23 August 2018, Official Charts Company. URL consultato il 29 agosto 2018.
  17. ^ (EN) Nicki Minaj - Chart history (Billboard 200), Billboard. URL consultato il 28 agosto 2018.
  18. ^ (EN) Nicki Minaj - Chart history (Top R&B/Hip-Hop Albums), Billboard. URL consultato il 28 agosto 2018.
  19. ^ (EN) Nicki Minaj - Chart history (Top Rap Albums), Billboard. URL consultato il 28 agosto 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica