Qubadlı

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Qubadlı / Sanasar
comune
Localizzazione
StatoAzerbaigian Azerbaigian
Artsakh Artsakh
DistrettoQubadlı
Territorio
Coordinate39°20′23″N 46°34′55″E / 39.339722°N 46.581944°E39.339722; 46.581944 (Qubadlı / Sanasar)Coordinate: 39°20′23″N 46°34′55″E / 39.339722°N 46.581944°E39.339722; 46.581944 (Qubadlı / Sanasar)
Altitudine477 m s.l.m.
Abitanti52 (2010)
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+4
Cartografia
Mappa di localizzazione: Azerbaigian
Qubadlı / Sanasar
Qubadlı / Sanasar

Qubadlı o, in armeno, Sanasar (Սանասար) è de iure un comune dell'Azerbaigian, capoluogo dell'omonimo distretto; de facto si estende nel territorio dell'Artsakh, autoproclamatosi indipendente, e ne costituisce una comunità all'interno della regione di Kashatagh.

Dopo la guerra del Nagorno Karabakh, la quasi totalità della popolazione ha abbandonato il luogo che oggi è popolato da poche decine di agricoltori e in stato di abbandono.[1][2]

È attraversato dal fiume Vorotan; poco più a nord si trova la fortezza di Vorotnaberd.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ E.Aliprandi, Le ragioni del Karabakh (2010), pag.84
  2. ^ Report statistica popolazione

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Asia Portale Asia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Asia