Quartiere ebraico di Cordova

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Strada della judería di Cordova
Calleja de las Flores, abajo.JPG

Il quartiere ebraico di Cordova (Judería in lingua spagnola) è la zona della città di Cordova dove vivevano gli ebrei. Si trova a nord-est della Grande moschea (oggi Moschea-Cattedrale), in una zona a ridosso del centro cittadino che testimonia l'importanza che la comunità ebraica aveva nella città.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

La presenza ebraica a Cordova è attestata già dal II secolo. Perseguitati dai Visigoti, gli ebrei si allearono coi musulmani, sicché nel X secolo la comunità ebraica conviveva in pace con quella cristiana e quella islamica sotto il governo dell'Islam: un esempio di tolleranza, malgrado si parlassero tre lingue diverse (la lingua araba era comunque predominante a livello pubblico). Durante i quattro secoli di egemonia omayyade, le attività culturali, artistiche e commerciali dei musulmani fecero di al-Andalus un paese di grande cultura. La tolleranza si concluse nel XIV secolo con il dominio cristiano: risalgono al 1391 i primi pogrom e nel 1492 con l'avvento dei re cattolici gli ultimi ebrei rimasti furono cacciati dalla città.[1][2]

Il quartiere oggi[modifica | modifica wikitesto]

Oggi la Juderia, più piccola di quella originale, è un quartiere di vie strette e casette bianche, in mezzo alle quali sorgono numerosi i tipici patios cittadini. È molto visitata dai turisti anche per i numerosi monumenti presenti (la Moschea, la Sinagoga, il Zoco comunale[3], il Museo Taurino). Fa parte del centro storico di Cordova, che fu dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco nel 1994.[1][2][4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Lonely Planet, p. 186.
  2. ^ a b EDT, p. 37.
  3. ^ Ispanizzazione del sostantivo arabo Suq, "mercato".
  4. ^ (EN) Historic Centre of Cordoba - Outstanding Universal Value, su whc.unesco.org. URL consultato il 13 novembre 2016.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]