Qualificazioni al campionato mondiale di calcio 2018 - UEFA - Fase a gironi, gruppo E

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Qualificazioni al campionato mondiale di calcio 2018 - UEFA - Fase a gironi, gruppo E
Competizione Campionato mondiale di calcio
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 2018
Organizzatore FIFA
Date dal 4 settembre 2016
all'8 ottobre 2017
Partecipanti 6
Statistiche
Miglior marcatore PoloniaRobert Lewandowski (16)
Incontri disputati 30
Gol segnati 96 (3,2 per incontro)
Pubblico 702 049
(23 402 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg QM 2014 UEFA Gruppo E

Questo è il gruppo E, uno dei 9 gruppi sorteggiati dalla FIFA valevoli per le qualificazioni al campionato mondiale di calcio 2018 per la UEFA. Il gruppo è composto da 6 squadre che sono: Romania (testa di serie e posizione numero 8 del ranking mondiale al momento del sorteggio), Danimarca (seconda fascia e posizione 24 del ranking), Polonia (terza fascia e posizione 30), Montenegro (quarta fascia e posizione 81), Armenia (quinta fascia e posizione 89) e Kazakistan (sesta fascia e posizione 142). Si svolge in partite di andata e ritorno per un totale di 10 giornate al termine delle quali la squadra prima in classifica si qualificherà direttamente alla fase finale del mondiale mentre la squadra seconda classificata, se risulterà tra le 8 migliori seconde, dovrà disputare un turno di spareggio per ottenere la qualificazione al mondiale 2018.

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Polonia Polonia 25 10 8 1 1 28 14 +14
2. Danimarca Danimarca 20 10 6 2 2 20 8 +12
3. Montenegro Montenegro 16 10 5 1 4 20 12 +8
4. Romania Romania 13 10 3 4 3 12 10 +2
5. Armenia Armenia 7 10 2 1 7 10 26 -16
6. Kazakistan Kazakistan 3 10 0 3 7 6 26 -20

Il regolamento prevede i seguenti criteri (in ordine d'importanza dal primo all'ultimo) per stabilire la classifica del girone:

  • Maggior numero di punti ottenuti
  • Miglior differenza reti
  • Maggior numero di gol segnati

Nel caso in cui due o più squadre siano pari nei criteri sopraddetti, per determinare quale formazione sia avanti si considera:

  • Maggior numero di punti ottenuti negli incontri fra le squadre a pari punti
  • Miglior differenza reti negli incontri fra le squadre a pari punti
  • Maggior numero di gol segnati negli incontri fra le squadre a pari punti
  • Maggior numero di gol segnati in trasferta negli incontri fra le squadre a pari punti
  • Miglior punteggio nella graduatoria del fair play
  • Sorteggio a opera del Comitato Organizzativo della FIFA

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

1ª giornata[modifica | modifica wikitesto]

Copenaghen
4 settembre 2016, ore 18:00 CEST
Danimarca Danimarca1 – 0
referto
Armenia ArmeniaParken Stadium (21 745 spett.)
Arbitro: Austria Harald Lechner

Astana
4 settembre 2016, ore 18:00 CEST
Kazakistan Kazakistan2 – 2
referto
Polonia PoloniaAstana Arena (19 905 spett.)
Arbitro: Paesi Bassi Serdar Gözübüyük

Cluj-Napoca
4 settembre 2016, ore 20:45 CEST
Romania Romania1 – 1
referto
Montenegro MontenegroCluj Arena (25 468 spett.)
Arbitro: Inghilterra Anthony Taylor

2ª giornata[modifica | modifica wikitesto]

Erevan
8 ottobre 2016, ore 18:00 CEST
Armenia Armenia0 – 5
referto
Romania RomaniaStadio Repubblicano Vazgen Sargsyan (5 500 spett.)
Arbitro: Russia Vladislav Bezborodov

Podgorica
8 ottobre 2016, ore 18:00 CEST
Montenegro Montenegro5 – 0
referto
Kazakistan KazakistanStadion Pod Goricom (8 517 spett.)
Arbitro: Austria Robert Schörgenhofer

Varsavia
8 ottobre 2016, ore 20:45 CEST
Polonia Polonia3 – 2
referto
Danimarca DanimarcaStadion Narodowy (56 811 spett.)
Arbitro: Italia Gianluca Rocchi

3ª giornata[modifica | modifica wikitesto]

Astana
11 ottobre 2016, ore 18:00 CEST
Kazakistan Kazakistan0 – 0
referto
Romania RomaniaAstana Arena (12 346 spett.)
Arbitro: Portogallo Manuel de Sousa

Varsavia
11 ottobre 2016, ore 20:45 CEST
Polonia Polonia2 – 1
referto
Armenia ArmeniaStadion Narodowy (44 786 spett.)
Arbitro: Slovacchia Ivan Kružliak

Copenaghen
11 ottobre 2016, ore 20:45 CEST
Danimarca Danimarca0 – 1
referto
Montenegro MontenegroParken Stadium (20 582 spett.)
Arbitro: Spagna Alberto Undiano Mallenco

4ª giornata[modifica | modifica wikitesto]

Erevan
11 novembre 2016, ore 18:00 CET
Armenia Armenia3 – 2
referto
Montenegro MontenegroStadio Repubblicano Vazgen Sargsyan (3 500 spett.)
Arbitro: Rep. Ceca Pavel Královec

Copenaghen
11 novembre 2016, ore 20:45 CET
Danimarca Danimarca4 – 1
referto
Kazakistan KazakistanParken Stadium (18 901 spett.)
Arbitro: Israele Alon Yefet

Bucarest
11 novembre 2016, ore 20:45 CET
Romania Romania0 – 3
referto
Polonia PoloniaArena Națională (48 531 spett.)
Arbitro: Slovenia Damir Skomina

5ª giornata[modifica | modifica wikitesto]

Erevan
26 marzo 2017, ore 18:00 CET
Armenia Armenia2 – 0
referto
Kazakistan KazakistanStadio Repubblicano Vazgen Sargsyan (11 500 spett.)
Arbitro: Macedonia Aleksandar Stavrev

Cluj-Napoca
26 marzo 2017, ore 20:45 CET
Romania Romania0 – 0
referto
Danimarca DanimarcaCluj Arena (26 895 spett.)
Arbitro: Inghilterra Martin Atkinson

Podgorica
26 marzo 2017, ore 20:45 CET
Montenegro Montenegro1 – 2
referto
Polonia PoloniaStadion Pod Goricom (10 439 spett.)
Arbitro: Ungheria Viktor Kassai

6ª giornata[modifica | modifica wikitesto]

Almaty
10 giugno 2017, ore 18:00 CEST
Kazakistan Kazakistan1 – 3
referto
Danimarca DanimarcaAlmaty Ortalyk Stadion (19 065 spett.)
Arbitro: Russia Vladislav Bezborodov

Podgorica
10 giugno 2017, ore 20:45 CEST
Montenegro Montenegro4 – 1
referto
Armenia ArmeniaStadion Pod Goricom (6 861 spett.)
Arbitro: Paesi Bassi Kevin Blom

Varsavia
10 giugno 2017, ore 20:45 CEST
Polonia Polonia3 – 1
referto
Romania RomaniaStadion Narodowy (57 128 spett.)
Arbitro: Francia Ruddy Buquet

7ª giornata[modifica | modifica wikitesto]

Astana
1 settembre 2017, ore 18:00 CEST
Kazakistan Kazakistan0 – 3
referto
Montenegro MontenegroAstana Arena (16 511 spett.)
Arbitro: Belgio Sébastien Delferière

Bucarest
1 settembre 2017, ore 20:45 CEST
Romania Romania1 – 0
referto
Armenia ArmeniaArena Națională (27 178 spett.)
Arbitro: Croazia Ivan Bebek

Copenaghen
1 settembre 2017, ore 20:45 CEST
Danimarca Danimarca4 – 0
referto
Polonia PoloniaParken Stadium (34 505 spett.)
Arbitro: Serbia Milorad Mažić

8ª giornata[modifica | modifica wikitesto]

Erevan
4 settembre 2017, ore 18:00 CEST
Armenia Armenia1 – 4
referto
Danimarca DanimarcaStadio Repubblicano Vazgen Sargsyan (6 800 spett.)
Arbitro: Scozia Bobby Madden

Varsavia
4 settembre 2017, ore 20:45 CEST
Polonia Polonia3 – 0
referto
Kazakistan KazakistanStadion Narodowy (56 963 spett.)
Arbitro: Lettonia Andris Treimanis

Podgorica
4 settembre 2017, ore 20:45 CEST
Montenegro Montenegro1 – 0
referto
Romania RomaniaStadion Pod Goricom (9 452 spett.)
Arbitro: Scozia Craig Thomson

9ª giornata[modifica | modifica wikitesto]

Erevan
5 ottobre 2017, ore 18:00 CEST
Armenia Armenia1 – 6
referto
Polonia PoloniaStadio Repubblicano Vazgen Sargsyan (5 478 spett.)
Arbitro: Slovenia Matej Jug

Podgorica
5 ottobre 2017, ore 20:45 CEST
Montenegro Montenegro0 – 1
referto
Danimarca DanimarcaStadion Pod Goricom (10 779 spett.)
Arbitro: Paesi Bassi Björn Kuipers

Ploiești
5 ottobre 2017, ore 20:45 CEST
Romania Romania3 – 1
referto
Kazakistan KazakistanStadio Ilie Oană (10 123 spett.)
Arbitro: Svizzera Sandro Schärer

10ª giornata[modifica | modifica wikitesto]

Copenaghen
8 ottobre 2017, ore 18:00 CEST
Danimarca Danimarca1 – 1
referto
Romania RomaniaParken Stadium (36 084 spett.)
Arbitro: Germania Deniz Aytekin

Varsavia
8 ottobre 2017, ore 18:00 CEST
Polonia Polonia4 – 2
referto
Montenegro MontenegroStadion Narodowy (57 538 spett.)
Arbitro: Italia Daniele Orsato

Astana
8 ottobre 2017, ore 18:00 CEST
Kazakistan Kazakistan1 – 1
referto
Armenia ArmeniaAstana Arena (12 158 spett.)
Arbitro: Moldavia Alexandru Tean

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Ultimo aggiornamento: 8 ottobre 2017

16 gol
8 gol
7 gol
4 gol
3 gol
2 gol
1 gol
Autoreti
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio