Qualificazioni al campionato mondiale di calcio 2018 - UEFA - Fase a gironi, gruppo D

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Qualificazioni al campionato mondiale di calcio 2018 - UEFA - Fase a gironi, gruppo D
Competizione Campionato mondiale di calcio
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 2018
Organizzatore FIFA
Date dal 5 settembre 2016
al 9 ottobre 2017
Partecipanti 6
Statistiche
Miglior marcatore SerbiaAleksandar Mitrović (6)
Incontri disputati 30
Gol segnati 71 (2,37 per incontro)
Pubblico 868 671
(28 956 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg QM 2014 UEFA Gruppo D

Questo è il gruppo D, uno dei 9 gruppi sorteggiati dalla FIFA valevoli per le qualificazioni al campionato mondiale di calcio 2018 per la UEFA. Il gruppo è composto da 6 squadre che sono: Galles (testa di serie e posizione numero 10 del ranking mondiale al momento del sorteggio), Austria (seconda fascia e posizione 15 del ranking), Serbia (terza fascia e posizione 43), Irlanda (quarta fascia e posizione 52), Moldavia (quinta fascia e posizione 124) e Georgia (sesta fascia e posizione 153). Si svolge in partite di andata e ritorno per un totale di 10 giornate al termine delle quali la squadra prima in classifica si qualificherà direttamente alla fase finale del mondiale mentre la squadra seconda classificata, se risulterà tra le 8 migliori seconde, dovrà disputare un turno di spareggio per ottenere la qualificazione al mondiale 2018.

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Serbia Serbia 21 10 6 3 1 20 10 +10
2. Irlanda Irlanda 19 10 5 4 1 12 6 +6
3. Galles Galles 17 10 4 5 1 13 6 +7
4. Austria Austria 15 10 4 3 3 14 12 +2
5. Georgia Georgia 5 10 0 5 5 8 14 -6
6. Moldavia Moldavia 2 10 0 2 8 4 23 -19

Il regolamento prevede i seguenti criteri (in ordine d'importanza dal primo all'ultimo) per stabilire la classifica del girone:

  • Maggior numero di punti ottenuti
  • Miglior differenza reti
  • Maggior numero di gol segnati

Nel caso in cui due o più squadre siano pari nei criteri sopraddetti, per determinare quale formazione sia avanti si considera:

  • Maggior numero di punti ottenuti negli incontri fra le squadre a pari punti
  • Miglior differenza reti negli incontri fra le squadre a pari punti
  • Maggior numero di gol segnati negli incontri fra le squadre a pari punti
  • Maggior numero di gol segnati in trasferta negli incontri fra le squadre a pari punti
  • Miglior punteggio nella graduatoria del fair play
  • Sorteggio a opera del Comitato Organizzativo della FIFA

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

1ª giornata[modifica | modifica wikitesto]

Tbilisi
5 settembre 2016, ore 18:00 CEST
Georgia Georgia 1 – 2
referto
Austria Austria Boris Paichadze National Stadium (28 500 spett.)
Arbitro Bielorussia Aleksei Kulbakov

Belgrado
5 settembre 2016, ore 20:45 CEST
Serbia Serbia 2 – 2
referto
Irlanda Irlanda Stadio Rajko Mitić (7 896 spett.)
Arbitro Ungheria Viktor Kassai

Cardiff
5 settembre 2016, ore 20:45 CEST
Galles Galles 4 – 0
referto
Moldavia Moldavia Cardiff City Stadium (31 731 spett.)
Arbitro Israele Liran Liany

2ª giornata[modifica | modifica wikitesto]

Dublino
6 ottobre 2016, ore 20:45 CEST
Irlanda Irlanda 1 – 0
referto
Georgia Georgia Aviva Stadium (39 793 spett.)
Arbitro Francia Tony Chapron

Vienna
6 ottobre 2016, ore 20:45 CEST
Austria Austria 2 – 2
referto
Galles Galles Ernst Happel Stadion (44 200 spett.)
Arbitro Turchia Cüneyt Çakır

Chișinău
6 ottobre 2016, ore 20:45 CEST
Moldavia Moldavia 0 – 3
referto
Serbia Serbia Stadionul Zimbru (6 192 spett.)
Arbitro Bielorussia Aleksei Kulbakov

3ª giornata[modifica | modifica wikitesto]

Cardiff
9 ottobre 2016, ore 18:00 CEST
Galles Galles 1 – 1
referto
Georgia Georgia Cardiff City Stadium (32 652 spett.)
Arbitro Italia Paolo Mazzoleni

Chișinău
9 ottobre 2016, ore 20:45 CEST
Moldavia Moldavia 1 – 3
referto
Irlanda Irlanda Stadionul Zimbru (6 089 spett.)
Arbitro Danimarca Jakob Kehlet

Belgrado
9 ottobre 2016, ore 20:45 CEST
Serbia Serbia 3 – 2
referto
Austria Austria Stadio Rajko Mitić (14 200 spett.)
Arbitro Svezia Jonas Eriksson

4ª giornata[modifica | modifica wikitesto]

Tbilisi
12 novembre 2016, ore 18:00 CET
Georgia Georgia 1 – 1
referto
Moldavia Moldavia Boris Paichadze National Stadium (40 642 spett.)
Arbitro Bulgaria Georgi Kabakov

Vienna
12 novembre 2016, ore 18:00 CET
Austria Austria 0 – 1
referto
Irlanda Irlanda Ernst Happel Stadion (48 500 spett.)
Arbitro Russia Sergei Karasev

Cardiff
12 novembre 2016, ore 20.45 CET
Galles Galles 1 – 1
referto
Serbia Serbia Cardiff City Stadium (32 879 spett.)
Arbitro Spagna Alberto Undiano Mallenco

5ª giornata[modifica | modifica wikitesto]

Tbilisi
24 marzo 2017, ore 18:00 CET
Georgia Georgia 1 – 3
referto
Serbia Serbia Stadio Boris Paichadze (31 328 spett.)
Arbitro Germania Felix Zwayer

Vienna
24 marzo 2017, ore 20:45 CET
Austria Austria 2 – 0
referto
Moldavia Moldavia Ernst Happel Stadion (21 000 spett.)
Arbitro Ungheria István Vad

Dublino
24 marzo 2017, ore 20:45 CET
Irlanda Irlanda 0 – 0
referto
Galles Galles Aviva Stadium (49 989 spett.)
Arbitro Italia Nicola Rizzoli

6ª giornata[modifica | modifica wikitesto]

Dublino
11 giugno 2017, ore 18:00 CEST
Irlanda Irlanda 1 – 1
referto
Austria Austria Aviva Stadium (50 000 spett.)
Arbitro Spagna David Fernández Borbalán

Chișinău
11 giugno 2017, ore 18:00 CEST
Moldavia Moldavia 2 – 2
referto
Georgia Georgia Zimbru Stadium (4 803 spett.)
Arbitro Svezia Andreas Ekberg

Belgrado
11 giugno 2017, ore 20:45 CEST
Serbia Serbia 1 – 1
referto
Galles Galles Stadion Rajko Mitić (46 673 spett.)
Arbitro Portogallo Manuel de Sousa

7ª giornata[modifica | modifica wikitesto]

Belgrado
2 settembre 2017, ore 18:00 CEST
Serbia Serbia 3 – 0
referto
Moldavia Moldavia Stadion Rajko Mitić (9 974 spett.)
Arbitro Ungheria Tamás Bognar

Tbilisi
2 settembre 2017, ore 18:00 CEST
Georgia Georgia 1 – 1
referto
Irlanda Irlanda Stadio Boris Paichadze (19 669 spett.)
Arbitro Slovacchia Ivan Kružliak

Cardiff
2 settembre 2017, ore 20:45 CEST
Galles Galles 1 – 0
referto
Austria Austria Cardiff City Stadium (32 633 spett.)
Arbitro Romania Ovidiu Haţegan

8ª giornata[modifica | modifica wikitesto]

Vienna
5 settembre 2017, ore 20:45 CEST
Austria Austria 1 – 1
referto
Georgia Georgia Ernst Happel Stadion (13 400 spett.)
Arbitro Israele Orel Grinfeeld

Chișinău
5 settembre 2017, ore 20:45 CEST
Moldavia Moldavia 0 – 2
referto
Galles Galles Zimbru Stadium (10 272 spett.)
Arbitro Polonia Paweł Raczkowski

Dublino
5 settembre 2017, ore 20:45 CEST
Irlanda Irlanda 0 – 1
referto
Serbia Serbia Aviva Stadium (50 153 spett.)
Arbitro Turchia Cüneyt Çakır

9ª giornata[modifica | modifica wikitesto]

Tbilisi
6 ottobre 2017, ore 18:00 CEST
Georgia Georgia 0 – 1
referto
Galles Galles Stadio Boris Paichadze (22 290 spett.)
Arbitro Spagna Jesús Gil Manzano

Dublino
6 ottobre 2017, ore 20:45 CEST
Irlanda Irlanda 2 – 0
referto
Moldavia Moldavia Aviva Stadium (50 560 spett.)
Arbitro Paesi Bassi Bas Nijhuis

Vienna
6 ottobre 2017, ore 20:45 CEST
Austria Austria 3 – 2
referto
Serbia Serbia Ernst Happel Stadion (42 400 spett.)
Arbitro Rep. Ceca Pavel Královec

10ª giornata[modifica | modifica wikitesto]

Cardiff
9 ottobre 2017, ore 20:45 CEST
Galles Galles 0 – 1
referto
Irlanda Irlanda Cardiff City Stadium (32 711 spett.)
Arbitro Slovenia Damir Skomina

Belgrado
9 ottobre 2017, ore 20:45 CEST
Serbia Serbia 1 – 0
referto
Georgia Georgia Stadion Rajko Mitić (42 000 spett.)
Arbitro Polonia Paweł Gil

Chișinău
9 ottobre 2017, ore 20:45 CEST
Moldavia Moldavia 0 – 1
referto
Austria Austria Zimbru Stadium (5 542 spett.)
Arbitro Belgio Bart Vertenten

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Ultimo aggiornamento: 9 ottobre 2017

6 gol
4 gol
3 gol
2 gol
1 gol
Autoreti
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio