Qian Xuesen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Qian Xuesen

Qian Xuesen[1] (Hangzhou, 11 dicembre 1911Pechino, 31 ottobre 2009) è stato uno scienziato cinese che lavorò sotto il governo statunitense fino al 1956, quando fu espulso perché fu accusato di comunismo nel periodo maccartista.

Egli propose al suo paese un programma di sviluppo per dei missili balistici e ne divenne subito il direttore.

Fu presidente onorario dell'Associazione cinese per le scienze e la tecnologia.

A lui è dedicato l'asteroide 3763 Qianxuesen.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nell'onomastica cinese il cognome precede il nome. "Qian" è il cognome.
  2. ^ (EN) Lutz D. Schmadel, Dictionary of minor planet names, Berlino, Springer Verlag, 2003, p. 318, ISBN 3-540-00238-3.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN79422641 · LCCN: (ENn81028871 · ISNI: (EN0000 0001 1449 2921 · GND: (DE119400464 · NLA: (EN36730882
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie