Qalhat

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
UNESCO white logo.svg Bene protetto dall'UNESCO
UNESCO World Heritage Site logo.svg Patrimonio dell'umanità
Antica città di Qalhat
(EN) Ancient City of Qalhat
Bibi Maryam mausoleum.jpg
TipoCulturali
Criterio(ii)(iii)
PericoloNon in pericolo
Riconosciuto dal2018
Scheda UNESCO(EN) Scheda
(FR) Scheda

La vecchia città di Qalhat, o Galhat, si trova circa 20 km a nord di Sur, nella Regione al-Sharqiyya, nel nordest dell'Oman.

Degli oltre 240.000 metri quadrati di estensione dell'antica città, gli unici resti conservatisi fino al giorno d'oggi sono quelli del Mausoleo Bibi Maryam, che fa parte della lista propositiva dell'Oman all'Unesco dal 4 luglio 1988.[1]

Marco Polo la visitò durante un suo viaggio, descrivendola come una città grande e nobile nel libro Il Milione, in cui si riferisce ad essa con il nome di Calatu.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Qalhat, su whc.unesco.org. URL consultato l'11 maggio 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Patrimoni dell'umanità Portale Patrimoni dell'umanità: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di patrimoni dell'umanità