QVC9

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
QVC9
mixtape
ArtistaGemitaiz
Pubblicazione6 novembre 2020
Dischi1
Tracce18
GenereAlternative hip hop
Trap
EtichettaTanta Roba, Universal
ProduttoreGemitaiz, Bijan Amir, Ombra, Polezsky, Mixer T, Sine, PK, Bobby Kritical, Kang, Mace
FormatiDownload digitale, streaming, CD, LP
Certificazioni
Dischi di platinoItalia Italia[1]
(vendite: 50 000+)
Gemitaiz - cronologia
Mixtape precedente
(2018)
Mixtape successivo
Singoli
  1. Mama
    Pubblicato: 16 novembre 2020

QVC9 è il nono mixtape del rapper italiano Gemitaiz, pubblicato il 6 novembre 2020 da Tanta Roba.[2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Nel descrivere il progetto, il rapper ha affermato che «il nuovo mixtape è nato come tutti i miei mixtape precedenti, dall'esigenza di scrivere ed esprimermi in maniera differente da un disco ufficiale, per mantenere la magia di 11 anni fa, quando è cominciata. Questo però è un gradino sopra agli altri 8 volumi se vogliamo, perché la musica è tutta inedita e ci sono diverse canzoni prodotte da me medesimo, per me è la prima volta che succede. Una rinascita».[3]

Alcuni tra gli ospiti presenti nel disco sono Nitro, Fabri Fibra, Emis Killa, MadMan e Achille Lauro.[4]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. QVC9 – 2:11
  2. Noi siamo così – 2:07
  3. Mama (feat. Nitro) – 3:01
  4. Mondo di fango – 1:57
  5. In una Benz (feat. Fabri Fibra) – 2:22
  6. Fuck/Peace – 1:09
  7. Alright (feat. Emis Killa & Geolier) – 2:42
  8. Marte (feat. Izi) – 2:16
  9. Russian Roulette – 2:23
  10. Fair (feat. MadMan) – 2:10
  11. Rollercoaster (feat. Carl Brave) – 2:58
  12. Più di così (feat. D'African) – 3:46
  13. Money Money (feat. Speranza & Ensi) – 4:24
  14. <3 – 3:11
  15. Ehy (feat. Priestess & Chadia Rodríguez) – 2:36
  16. Si va pt. 3 (feat. Gemello & Mystic One) – 2:53
  17. Trap Emo RMX (feat. Achille Lauro) – 2:22
  18. Outro in the Night – 2:55

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Musicisti
  • Gemitaizvoce
  • Nitro – voce aggiuntiva (traccia 3)
  • Fabri Fibra – voce aggiuntiva (traccia 5)
  • Emis Killa – voce aggiuntiva (traccia 7)
  • Geolier – voce aggiuntiva (traccia 7)
  • Izi – voce aggiuntiva (traccia 8)
  • MadMan – voce aggiuntiva (traccia 10)
  • Carl Brave – voce aggiuntiva (traccia 11)
  • D'African – voce aggiuntiva (traccia 12)
  • Speranza – voce aggiuntiva (traccia 13)
  • Ensi – voce aggiuntiva (traccia 13)
  • Priestess – voce aggiuntiva (traccia 15)
  • Chadia Rodríguez – voce aggiuntiva (traccia 15)
  • Gemello – voce aggiuntiva (traccia 16)
  • Mystic One – voce aggiuntiva (traccia 16)
  • Achille Lauro – voce aggiuntiva (traccia 17)
Produzione
  • Gemitaiz – produttore (tracce 1, 4, 13, 15, 17 e 18)
  • Mixer T – produzione (tracce 5, 6, 11, 16)
  • Ombra – produzione (tracce 3, 10, 12)
  • Polezsky – produzione (traccia 3)
  • PK – produzione (tracce 8, 10, 12)
  • Bijan Amir – produzione (traccia 2)
  • Bobby Kritical – produzione (traccia 9)
  • Kang – produzione (traccia 12)
  • Mace – produzione (traccia 14)

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche settimanali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2020) Posizione
massima
Italia[5] 2
Svizzera[6] 68

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2020) Posizione
Italia[7] 53
Classifica (2021) Posizione
Italia[8] 63

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ QVC9 (certificazione), su FIMI. URL consultato l'11 ottobre 2021.
  2. ^ Gemitaz torna con QVC9 – Quello che vi consiglio Vol. 9, su Sky TG24, 3 novembre 2020. URL consultato il 5 novembre 2020.
  3. ^ Simone Zani, Gemitaiz: dal 6 novembre il nuovo mixtape "QVC9 – Quello che vi consiglio Vol. 9", su allmusicitalia.it, All Music Italia, 3 novembre 2020. URL consultato il 6 novembre 2020.
  4. ^ Gemitaiz: da Fabri Fibra a Chadia Rodriguez, tutti i featuring presenti in "QVC9", su news.mtv.it, MTV, 5 novembre 2020. URL consultato il 6 novembre 2020.
  5. ^ Classifica settimanale WK 46 (dal 06.11.2020 al 12.11.2020), su fimi.it, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 13 novembre 2020.
  6. ^ (DE) Gemitaiz - QVC9, su hitparade.ch, Schweizer Hitparade. URL consultato il 17 novembre 2020.
  7. ^ Classifica annuale 2020 (dal 27.12.2019 al 31.12.2020), su Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 2 ottobre 2021.
  8. ^ Classifica annuale 2021 (dal 01.01.2021 al 30.12.2021), su Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 7 gennaio 2022.