Puzzle de Pon!

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Puzzle de Pon!
videogioco
Puzzle De Pon!.png
Schermata di gioco
Titolo originaleパズルdeポン! Pazuru de Pon!
PiattaformaNeo Geo
Data di pubblicazioneGiappone 28 novembre 1995
Flags of Canada and the United States.svg 27 novembre 1995
GenereRompicapo
TemaFantasy
OrigineGiappone
SviluppoVisco Corporation
PubblicazioneVisco Corporation
DirezioneDon Gabacho
ProduzioneTestuo Akiyama
DesignHos Kuro, E-Ayasu, Micoto. A., Tajiman, Tamu
ProgrammazioneIsao "Basser" Teramachi, Gold Finger Iwasawa
MusicheKenichi Kamio
Modalità di giocoGiocatore singolo, multigiocatore
SupportoCartuccia
Fascia di etàOFLC (AU): G[1]
Seguito daPuzzle de Pon! R
Specifiche arcade
CPUNeo Geo Multi Video System
SchermoRaster orizzontale
Periferica di inputJoystick 8 direzioni, 1 pulsante

Puzzle de Pon! (パズルdeポン! Pazuru de Pon!?) è un videogioco rompicapo sviluppato e pubblicato da Visco Corporation, su licenza di Taito, per la scheda hardware arcade Neo Geo nel 1995[2][3][4].

Il suo nome deriva dal suono dello scoppio delle bolle del titolo Bubble Bobble, dove una piccola animazione onomatopeica mostra la scritta "Pon!" dopo che una bolla è stata fatta scoppiare.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Il gameplay di Puzzle De Pon! riprende in gran modo quello utilizzato nella serie Puzzle Bobble, sviluppata dalla Taito, ma con alcune differenze. Difatti l'obiettivo principale del gioco non è quello di ripulire il campo dalle bolle colorate ma bensì quello di utilizzare quest'ultime per liberare una figura posta nella sua sezione più in alto. Una volta che quest'ultima verrà liberata, tutte le bolle restanti scoppieranno ed il giocatore potrà proseguire verso il prossimo livello. Sono presenti trentanove livelli, suddivisi in gruppi di tre (per un totale di centodiciassette), dove nei primi due il compito è il medesimo spiegato in precedenza mentre nel terzo la figura da sbloccare mostrerà un segno zodiacale, mentre l'ultimo è il Sole. Una volta terminato il gioco, verrà affermato che il giocatore è diventato il Dio del Sole e il finale mostrerà il personaggio selezionato che cavalca il Carro del Sole nel cielo.

Sequel[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1997 uscì un seguito intitolato Puzzle de Pon! R (パズルdeポン!R Pazuru de Pon! R?), sempre per Neo Geo[5] e con la licenza di Taito. Le caratteristiche sono le medesime presenti nel capitolo originale ma con livelli differenti[6].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Puzzle De Pon!, Office of Film and Literature Classification. URL consultato il 13 marzo 2020.
  2. ^ (EN) Puzzle De Pon, su IGN. URL consultato il 13 giugno 2019.
  3. ^ (EN) Puzzle de Pon!, su Gaming History. URL consultato il 13 giugno 2019.
  4. ^ (EN) Title Catalogue - NEOGEO MUSEUM, SNK Playmore. URL consultato l'11 giugno 2021.
  5. ^ (EN) Puzzle De Pon R, su IGN. URL consultato il 13 giugno 2019.
  6. ^ (EN) Puzzle de Pon R, su Neo Geo Kult. URL consultato il 13 giugno 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi