Punto base

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il termine del ricamo, vedi Punto di base.

Il punto base (dall'inglese basis point, anche chiamato bips, bps[1] o bp[2][3]), abbreviato in pb[2], anche detto per myriad[3], ha simbolo Unicode ‱ (U+2031) ed è la centesima parte di un per cento o, equivalentemente, la decima parte di un per mille, cioè 1‱ = 0,01% = 0,1‰.

Utilizzi[modifica | modifica wikitesto]

È una misura utilizzata in finanza per indicare quantità percentuali molto ridotte come il sovrapprezzo di un titolo rispetto all'indice di riferimento, un rendimento mensile o un costo legato all'ammontare di un patrimonio (come per esempio le commissioni). Quindi ad esempio, se i tassi di interesse di un titolo sono aumentati di 75 punti base, si avrà avuto un incremento dello 0,75% (1,0075 volte rispetto al valore di riferimento).[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) What Are Basis Points (BPS)?, su Investopedia. URL consultato il 29 aprile 2022.
  2. ^ a b c Punto base, su IG. URL consultato il 29 aprile 2022.
  3. ^ a b punti base in "Dizionario di Economia e Finanza", su treccani.it. URL consultato il 29 aprile 2022.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Punto base, in Dizionario di economia e finanza, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 2012.